What’s beauty? Speakeasy a cura di Caterina Tosi e Cecilia Reverberi

Continua la collaborazione tra il liceo linguistico "Cattaneo dall'Aglio" e Redacon tramite la rubrica "Speakeasy" curata direttamente dagli studenti, dell'anno scolastico 2020-2021.

***

Caterina Tosi e Reverberi Cecilia

We have tried, unsuccessfully, to answer this question many times convincing us that there is not actually an absolute ideal of beauty . Beauty is, instead, determined by criteria that are imposed on us from time to  time by the society we live in and consequently people are obliged to follow determined models to feel accepted. Therefore these models change due to the passing of time. 

In ancient Greece, humans were freer  and they could consider whatever they liked as beautiful , without the slavery  of particular models to respect. Later, the idea of beauty gradually changed and, between the Middle Ages and the Renaissance, more precise aesthetic standards were introduced. In “Dolce Stilnovo” poetry and in that of Petrarch, the woman is seen as an angel , and in the 14th-century painting the female form appears stylized and perfect (such as in Botticelli's works ). At the end of the 15th century and with the advent of the Baroque, things began to change, and the idea of beauty started to get closer to reality and the ordinary.

Nowadays, our generation is trying to “humanize” every type of beauty; this also happens thanks to the social media and to the most influential people who attempt to show themselves as they really are. Some time ago, an Italian actress, Matilde de Angelis, showed a photo of one of the reasons for her insecurity: acne. Although her profession requires an almost perfect physical appearance, she drew her strength from acne and she wanted to exhibit it shamelessly. With that photo, the actress has tried to eliminate the standards that surround us and she has given many people the strength and the confidence to reveal who they really are. 

In conclusion, we are not exactly sure what the answer to our question might be, but we can assume that beauty is something we can find everywhere, even though it can sometimes be hidden. Maybe beauty is everything that makes us feel enthusiastic or peaceful within ourselves. 

(Caterina Tosi e Cecilia Reverberi, 4ªR)

*****

Cos'è la bellezza?

Più volte abbiamo cercato di rispondere a questa domanda convincendoci che in realtà non esiste un'idea di bellezza in assoluto. Essa è invece determinata dai canoni che di volta in volta vengono imposti dalla società in cui viviamo, di conseguenza le persone sono obbligate a seguire determinati modelli per sentirsi accettate. Questi modelli, quindi, cambiano nel corso del tempo.

Nell’antica Grecia gli uomini erano più liberi e potevano considerare bello tutto ciò che piaceva senza la schiavitù di modelli precisi da rispettare. In seguito l’idea di bellezza è cambiata e, fra Medioevo e Rinascimento, vengono codificati con precisione determinati canoni estetici. Nella poesia degli stilnovisti e in quella di Petrarca, ad esempio, la donna è come un angelo, e nella pittura del quattrocento tutto appare stilizzato e perfetto (un esempio molto calzante sono le opere di Botticelli). Alla fine del 500 e con l’avvento del Barocco le cose cominciano a cambiare, e l’idea di bellezza comincia ad avvicinarsi più alla concretezza e al quotidiano.

Al giorno d’oggi la nostra generazione sta cercando di “umanizzare” ogni tipo di bellezza e ciò avviene anche grazie ai social e alle persone più influenti che cercano di mostrarsi per come sono. Qualche tempo fa un’attrice italiana, Matilde de Angelis, ha rivelato attraverso una foto uno dei motivi della sua insicurezza: l’acne. Nonostante il suo lavoro richieda un aspetto fisico quasi perfetto, lei ha tratto dall’acne il suo punto di forza e ha voluto esibirla senza vergogna. Con questa foto, l’attrice ha voluto abbattere i canoni che ci circondano e ha dato a tante persone la sicurezza e la forza di mostrarsi per quello che sono.

In conclusione , non sappiamo bene quale possa essere la risposta alla nostra domanda, ma possiamo ipotizzare che la bellezza sia qualcosa che si può trovare ovunque, nonostante a volte sia nascosta. Bellezza è forse tutto quello che ci fa emozionare e che ci fa sentire in pace con noi stessi.

(Caterina Tosi e Cecilia Reverberi, 4ªR)

Le altre lezioni di inglese

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48