Nazzareno Gregori sarà presidente dell’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa

Prestigioso nuovo incarico per il casinese Nazzareno Gregori. Infatti, nell'ultima adunanza dell'8 aprile il consiglio d'amministrazione dell'Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa ha provveduto a nominare il nuovo presidente a seguito delle dimissioni di Victor Massiah. A ricoprire tale incarico, su proposta di Massiah e di un apposito Comitato nomine, e con voto unanime dell'intero Consiglio, è stato chiamato Nazzareno Gregori, attuale direttore generale del Credito Emiliano.
Con tale nomina si è inteso dare continuità ideale al vertice associativo potendo contare su una personalità di rilievo nel mondo bancario, in grado di garantire e valorizzare quei principi associativi che sono gli elementi fondanti dell'associazione fatti di studio e di ricerca sul campo. Ingredienti questi indispensabili per interpretare i profondi cambiamenti che stanno attraversando il mondo dell'intermediazione finanziaria.
Il ruolo apicale ricoperto da Gregori - che è nato il 19 novembre 1954, si è laureato in matematica nel 1979, e e continua a vivere a Casina, con la famiglia - sarà nel settore creditizio dell'Associazione, essendo la sua specifica competenza sulle tematiche dell'associazionismo bancario-facendo parte del Consiglio e del Comitato Esecutivo dell'Associazione Bancaria Italiana e del Consiglio e Comitato di gestione del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi sono considerate garanzia per dare sviluppo alle attività culturali dell'Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa.

L’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa (ASSBB) è nata a Milano nel luglio 1973 per iniziativa di Giuseppe Vigorelli e di un gruppo di professori dell’Università Cattolica. Il nucleo dei soci fondatori era composto da nove banche e dal Comitato direttivo degli agenti di cambio. Un nucleo destinato ad allargarsi rapidamente: i soci di ASSBB sono già 55 nel 1977 e crescono costantemente fino a giungere a 160 nel 1981. Si tratta in gran parte di banche medio piccole, casse di risparmio e banche popolari, per la maggior parte localizzate nell’Italia centro-settentrionale. Ad esse si uniscono alcuni agenti di cambio e banche estere. Si tratta un singolare connubio fra banche, operatori di borsa e mondo accademico, destinato a stimolare la crescita e la diffusione della cultura bancaria e finanziaria. Infatti, fin dalla sua costituzione la missione di ASSBB è sempre stata quella di stimolare l’interesse del mondo accademico e della ricerca per gli studi economici, finanziari e soprattutto bancari al fine di aumentare la conoscenza e lo sviluppo professionale degli operatori dell’industria bancaria e finanziaria del nostro paese. L'associazione cura la pubblicazione quadrimetrale Osservatorio Monetario (OM), attraverso la quale sono divulgati i principali risultati delle ricerche effettuate all’interno del Laboratorio di Analisi Monetaria (LAM).

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Congratulazioni Nazzareno! Felice per te, onorata per Casina!
    Giovanna Caroli

    Rispondi
  2. Congratulazioni, grande persona. Un onore per la montagna
    Joppa

    Rispondi
  3. Bravo Nazzareno, congratulazioni per il meritato incarico. Noi di Casina siamo fortissimi
    Fabio Filippi

    Rispondi
  4. Congratulazioni! Felice come parroco e fiero come ex-Credem!

    Don Carlo Castellini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48