E’ partita la campagna funghi 2021: restano invariate le agevolazioni

E' tutto pronto per la campagna funghi anno 2021. Il Consorzio Alto Appennino Reggiano ha nuovamente sottoscritto una convenzione della durata di 3 anni con L'Unione Montana relativa alla gestione tesserini funghi.

Diciamo subito che ll regolamento non ha subito modifiche rispetto al 2020.

Il costo degli stagionali non residenti  è sempre di 180,00 euro, scontato a 150,00 mentre per i residenti dei comuni di Castelnovo ne’ Monti, Vetto, Canossa, Carpineti, Casina, Viano, Toano e Baiso è di 60,00 euro, scontato a 50,00.
Fino al 15 di giugno quindi, chi va a funghi potrà quindi usufruire delle promozione già applicata anche l’anno scorso.
La vendita degli stagionali scontati viene effettuata presso lo Uit di Cervarezza (0522 890655) e presso lo Iat di Castelnovo (0522 810430)

Ricordiamo inoltre che come l'anno passato i tesserini scontati si posso reperire anche presso il comune di Vetto il martedi pomeriggio dalle 14.30 alle 16.00 e presso il  comune di Carpineti il mercoledi mattina dalle 10.15 alle 12.00.
Si ricorda, dove fosse necessario entrare negli edifici, di portare sempre la mascherina.
I tesserini scontati si possono acquistare anche sul sito on line www.geoticket.it


Rimangono anche le agevolazioni per chi possiede una casa di proprietà o in affitto nei due comune del crinale (Ventasso, Villa Minozzo) o   per i proprietari di terreno con superficie superiore a 1 ha  il costo del tesserino è sempre di 60,00 euro.

E' inoltre valido anche per l'anno prossimo la raccolta scontrini dedicata a "Compro in Appennino" il regolamento prevede che si può ottenere uno sconto sullo stagionale da 180,00 per l'anno 2022, basta semplicemente dimostrare di avere fatto spese presso gli esercizi e/o operatori economici dei Comuni di Ventasso e Villa Minozzo oltre che nei punti vendita dei tesserini nei comuni di Baiso, Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne’Monti, Vetto, Toano e Viano che hanno aderito alla promozione.

Per ottenere tale agevolazione è necessario presentare il foglio “lista spesa” compilato allegando gli scontrini/fatture/ricevute; gli scontrini devono riportare il timbro che il Consorzio ha distribuito agli esercenti.
Il timbro di validazione, applicato dall’esercente che ha emesso lo scontrino è obbligatorio, gli scontrini senza timbro non potranno essere conteggiati. Due timbri annullano lo scontrino che non potrà essere utilizzato.
La “lista spesa” dovrà essere presentata compilata in tutte le sue parti e con il totale delle spese sostenute già calcolato.

Sono validi esclusivamente gli scontrini fiscali/fatture/ricevute di importo superiore ai 10 €. Non sono validi scontrini/fatture/ricevute emessi dello stesso esercente nella stessa data.

Per eventuali chiarimenti è possibile contattare il seguente numero di telefono 339 5231994

Scarica QUI il regolamento completo

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48