Siglato il protocollo d’intesa tra il Comune di Baiso e l’associazione Plastic Free

Il Comune di Baiso fa un altro passo importante nell’ambito della sensibilizzazione ambientale, formalizzando la sua collaborazione con l’associazione Plastic Free.

Sabato 15 maggio scorso è stato infatti siglato il protocollo d'intesa tra l'Amministrazione Comunale di Baiso e l'associazione Plastic Free. All'incontro per la firma dell'accordo ufficiale nella residenza municipale sono intervenuti il sindaco Fabrizio Corti, l’assessore Vanessa Piccinini, Andrea Barozzi e i referenti dell'associazione Plastic Free dell’Appennino Reggiano, Daniele Manini insieme alla referente provinciale Milena Maioli. "L'amministrazione ci ha accolto regalandoci dei libri sul territorio ambiente e paesaggio - spiegano i referenti Plastic Free-. Un'accoglienza che contraddistingue la comunità di Baiso".

Plastic Free onlus è un'associazione nazionale che ha l'obiettivo di informare e sensibilizzare il maggior numero di persone possibile sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, per i suoi effetti devastanti sull'intero ecosistema. A questo scopo Plastic Free promuove e organizza iniziative volte a dare concreta attuazione alla lotta contro la plastica, come l'organizzazione di giornate dedicate alla pulizia del territorio. Ricordiamo quella del 18 aprile scorso a Carpineti: una giornata di raccolta per ripulire il paese dai rifiuti.

L'accordo firmato è finalizzato a semplificare i passaggi burocratici tra le parti, per permettere a Plastic Free la velocizzazione delle attività di volontariato sul territorio. Un impegno che è mirato, inoltre, a creare un canale di comunicazione diretto tra le parti, per lo sviluppo dell'associazione sul territorio e per la sensibilizzazione ed educazione della cittadinanza alla sostenibilità ambientale.

L’accordo prevede da parte del Comune un supporto alle attività di Plastic Free, per gli appuntamenti di raccolta e per le passeggiate ecologiche, offrirà il proprio patrocinio gratuito autorizzando le attività sul territorio e garantendo l'intervento dell'azienda di raccolta rifiuti locale per il ritiro dei sacchi a fine di ogni iniziativa. Garantirà poi priorità di intervento alle segnalazioni di abbandono di rifiuti fatte dai referenti Plastic Free.

Baiso, dopo Castellarano, è il secondo comune della Provincia di Reggio Emilia a firmare il Protocollo d’Intesa con Plastic Free, ed è il sesto nell’intera Regione. “Un percorso di sensibilizzazione che ci rende orgogliosi – hanno spiegato i referenti  – e che getta ottime basi per la valorizzazione del territorio, dando visibilità e la possibilità di partecipare anche a cittadini che vengono da altre città grazie a pubblicità sui social e sui giornali. Confido nel fatto che presto tanti altri comuni seguiranno l’esempio, ora comincia il lavoro nell’organizzazione dei primi eventi, compatibilmente con la priorità dell’emergenza sanitaria che stiamo affrontando”.

Per rimanere aggiornati sulle attività di Plastic Free, potete iscrivervi al gruppo Facebook Plastic Free Reggio Emilia o scrivere una mail a [email protected] .

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48