“Ritrovamenti” al parco Fontaguidia di Castelnovo, l’appello ai proprietari di cani

Appello ai proprietari di cani che bazzicano nella zona del parco di Fontanaguidia di Castelnovo ne' Monti. "La situazione ormai è insostenibile, solo ieri sono comparse ben otto deiezioni canine fresche (“cacche”) nell’area giochi dei bimbi, per i quali diventa così impraticabile - ci scrive una lettrice di Redacon-. Fontanaguidia è un parco giochi o una toilette per cani?

Si chiede quindi un intervento del Comune, "visto che non è sufficiente affidarsi alla educazione dei proprietari dei cani".

Vi risparmiamo le foto

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Come proprietaria di un cane che “bazzica” la zona, non posso che essere assolutamente d’accordo con la lettrice. Ci sono giorni in cui è necessario praticare una sorta di slalom non tanto nel prato ma anche ai bordi e sul selciato.Raccogliere è un segno di civiltà, di educazione e di rispetto verso tutti (mi riferisco anche alle mascherine chirurgiche , ai fazzoletti di carta e alle bottigliette vuote lasciate a terra intorno alle panchine) Credo, inoltre, che la lettrice che ha scritto, sia l’autrice del cartello apposto nei pressi del cestino,( notato e fotografato questa mattina) in cui si parla di telecamere… magari ci fossero…..probabilmente qualcuno deciderebbe di cambiare atteggiamento se non altro per paura di una sanzione che spererei salata.Mi auguro anch’io che l’ufficio comunale preposto possa intervenire in quache modo.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48