Vetto, riaperto il sentiero della cascata del Tassaro

Ultimati i lavori di ripristino, riapre al pubblico il sentiero della cascata del Tassaro nel comune di Vetto, ad oltre due anni dall’imponente crollo della parete a strapiombo che lo aveva ostruito e reso impraticabile. Uno dei luoghi più belli e suggestivi dell’Appennino Reggiano, nel cuore del Paesaggio protetto Collina Reggiana-Terre di Matilde.

L’intervento di ripristino è stato realizzato dall’Ente Parchi Emilia Centrale, nell’ambito di un più ampio progetto dedicato al Sentiero dei Ducati, e ha riguardato, in particolare, il preventivo disgaggio dalla parete di pietre e piante
pericolanti, seguito da opere sul sentiero di avvicinamento (gradini e taglio vegetazione) e dall’apertura di un passaggio per arrivare il più vicino possibile alla cascata, punto oltre il quale non è più possibile proseguire in sicurezza.

"Esprimiamo grandissima soddisfazione per l’intervento realizzato dall’Ente Parchi – ha dichiarato il presidente della sezione CAI di Reggio Emilia, Carlo Possa - che ha dato seguito ai sopralluoghi e alle nostre segnalazioni e ha permesso la riapertura di questo luogo di eccellenza: una bellissima notizia per tutti gli escursionisti".

Anche il direttore dell’Ente Parchi Emilia Centrale, Valerio Fioravanti, commenta con toni positivi: "Questo sulla cascata del Tassaro è uno dei primi interventi che facciamo nel territorio del Paesaggio protetto, realizzati con la fattiva collaborazione del CAI e dei Comuni di Canossa, Casina e Vetto, oltre al Consorzio di bonifica Emilia Centrale". La valle del Tassaro è uno dei gioielli dell’Appennino reggiano, grazie anche alla rete escursionistica curata dal CAI, come il noto Sentiero dei Ducati che la attraversa tutta.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48