Torna il ciclo di incontri “La Lanterna di Diogene”: dal 28 agosto al 18 dicembre

Da sabato 28 agosto torna il ciclo di incontri "La Lanterna di Diogene": si parte alle 16.30 con la conferenza di Stefano Mazzacurati, psichiatra e psicoterapeuta, dal titolo "Due diverse solitudini. Analisi psicologica di Emily Dickinson e Antonia Pozzi".

Il progetto "La Lanterna di Diogene" dal 2019 propone conferenze su temi storici, artistici, letterari, con l'obbiettivo di riunire il più possibile le varie realtà culturali del territorio, di farle dialogare e di aiutarle nell'obbiettivo di diffondere la cultura in una zona ampia e aspra come l'Appennino Reggiano. Ne parlano a Redacon Thomas Predieri e Ramona Ugoletti, promotori della rassegna.

"Siamo molto contenti di poter inaugurare la stagione 2021/2022 in presenza - affermano -. Le prime stagioni, a causa della diffusione del Covid-19, sono state quasi completamente in modalità online, tant'è che, per chi volesse, sono reperibili sul nostro canale YouTube". Da sabato 28 agosto, però, le conferenze si terranno in presenza e per accedere sarà richiesta la prenotazione, tramite il sito www.codazero.it, e il green pass o, in alternativa, un tampone eseguito nelle 48 ore precedenti la conferenza.

Intorno al progetto orbitano diverse realtà. "AUSER, Legambiente e Liberamente Montagna sono le tre realtà che potremmo definire "fondatrici" - spiega Ramona-. Nelle edizioni si sono poi aggiunte Villacultura, associazione del comune di Villa Minozzo, l'Associazione Amanzio Fiorini, del comune di Ventasso e Jerry Can, associazione di Castelnovo ne' Monti con cui nei prossimi mesi inizierà un nuovo progetto parallelo alle conferenze fisiche".

"Gli argomenti delle conferenze sono vari - continua Thomas-, andranno dalle discussioni scientifiche alla letteratura passando per la storia e la storia dell'arte. Quest'anno affronteremo la psicologia di due poetesse come Emily Dickinson e Antonia Pozzi, ci avventureremo nelle rocche medievali della famiglia Vallisneri, discuteremo del processo ai colpevoli dell'eccidio di Cervarolo e molte altre tematiche". Dopo sabato 28, infatti, il ciclo di incontri seguirà con la conferenza di Agostino Bagnoli dal titolo "La natura morta da Caravaggio a Morandi" divisa in due parti, sabato 4 e sabato 25 settembre alle ore 16.30. Poi la conferenza di Angela Pietranera, dal titolo "Storie misteriose nella valle del Tassobbio: leggenda o realtà?", l’8 settembre alle ore 21. L'ultima conferenza, che chiude questa prima serie di incontri de "La lanterna di Diogene", sarà sabato 25 settembre con la dottoressa Paola Cerri dal titolo “Stile di vita. Ciò che fa bene a noi fa bene anche al Pianeta" di nuovo alle 16.30.

Le serate si terranno tutte al Teatro Bismantova e saranno sempre presiedute da un moderatore, che al momento delle domande avrà il compito di mediare tra il pubblico e il relatore. "A volte sarò io - spiega Ramona -, a volte Thomas e a volte Paola Ranzani di Villacultura, che ringraziamo".

"Oltre al Green Pass, obbligatorio da quest'anno per presidiare agli eventi, una seconda novità è la collaborazione attiva con le realtà locali come edicole e librerie - concludono gli organizzatori-. All'ingresso potrete trovare quasi sempre alcuni volumi legati al tema trattato nella conferenza o alle conferenze delle scorse edizioni"

Le conferenze non si concluderanno il 25 settembre, ma saranno comunicate di volta in volta. Il ciclo di incontri terminerà infatti il 18 dicembre, per una pausa natalizia, prima di ricominciare un nuovo anno. Invitiamo i lettori a partecipare a questa bellissima iniziativa e a sostenere il lavoro di questi giovanissimi e le associazioni partecipanti anche solamente con un like sul loro profilo Instagram o iniziando a seguire il loro canale YouTube.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48