Baiso, trovato materiale bellico durante la ristrutturazione di un casale

A Baiso, durante i lavori di ristrutturazione di un antico casale, è stato rinvenuto materiale esplodente risalente, con ogni probabilità, al secondo conflitto mondiale.

La segnalazione, da parte del proprietario, è scattata ieri pomeriggio, dopo l'abbattimento di una parte muraria: in un anfratto del muro abbattuto sono stati trovati una decina di chilogrammi di polvere nera da mina tipo “potassa”, diciassette chili di altro tipo polvere da sparo una quindicina di detonatori ed un rotolo di miccia a lenta combustione. Sono stati trovati, anche, circa 150 colpi calibro 9 per M.A.B. (Moschetto automatico Beretta).

I carabinieri di Baiso, intervenuti su segnalazione del proprietario, hanno interdetto la zona al fine di mettere in sicurezza il materiale esplodente e le munizioni rinvenute. Poi è stato richiesto l'intervento degli artificieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Bologna che sono intervenuti bonificando la zona.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48