Villa Minozzo, domani il vicepresidente della Camera inaugura il fotovoltaico della scuola primaria Caselli

Domani, sarà il vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni a inaugurare l’impianto fotovoltaico a servizio della scuola primaria Osvaldo Caselli di Minozzo, realizzato nell’ambito dell’iniziativa nazionale Facciamo Eco Scuola.

Il ritrovo è previsto per le 10.30 nella sede municipale, cui seguirà la visita alle scuole del capoluogo. Ci si trasferirà quindi a Minozzo, per la cerimonia. Dopo i saluti del primo cittadino, è previsto l’intervento del vicepresidente della Camera. Prenderà infine la parola il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo villaminozzese, Giuseppina Gentili, l’ente che ha partecipato
all’iniziativa.

“Siamo tra le uniche due realtà reggiane che sono risultate vincitrici del concorso - spiega il sindaco Elio Ivo Sassi - e questo ci riempie di soddisfazione. Il progetto scelto, volto a promuovere la sostenibilità e l’educazione ambientale tra gli studenti, è ora diventato una realtà. E’ per noi un onore poter ospitare l’onorevole Spadoni in occasione di questo significativo evento inaugurale”.

“L’impianto fotovoltaico, di potenza nominale pari a quasi sei kilowatt - conclude Sassi - non solo aumenterà la sensibilità degli alunni verso le tematiche ecologiche, ma, grazie all’installazione di un display esterno all’edificio scolastico, indicherà pubblicamente a tutti i risultati ottenuti. In questo modo anche i genitori e l’intera popolazione avranno modo di conoscere questa interessante soluzione di carattere ecosostenibile, che potrebbe essere applicata per la produzione di energia elettrica anche nelle case e nei luoghi di lavoro”.

___

“Sono molto orgogliosa di partecipare, e di poter intervenire, all’inaugurazione di domani dell’impianto fotovoltaico a servizio della scuola primaria “Osvaldo Castelli” di Minozzo, realizzato grazie all’iniziativa del Movimento 5 Stelle “Facciamo Ecoscuola”. Tale iniziativa ha promosso progetti di sostenibilità ambientale nelle scuole di tutta Italia mettendo a disposizione un totale di 3 milioni di euro ricavati dalle restituzioni volontarie di noi parlamentari. Vorrei inoltre ricordare che dal 2013 ad oggi ho restituito quasi 290.000,00 euro, soldi che in molti casi, come questo, sono stati utilizzati per finanziare progetti utili alla comunità”, dichiara in una nota la Vice Presidente della Camera dei Deputati e cittadina reggiana Maria Edera Spadoni.

“Nello specifico l’impianto fotovoltaico installato nella scuola sarà dotato di 16 pannelli da 370 watt, e abbinato al generatore fotovoltaico è stato collegato un gruppo di accumulo da 5 KWP (kilowatt picco) che garantirà continuità di fornitura elettrica anche quando non ci sarà più radiazione solare, rendendo di fatto autonomo ed indipendente il plesso scolastico. In tutto ciò è stato portato a compimento anche un efficientamento energetico sull’illuminazione andando ad installare punti luce a led, le utenze quindi dei prossimi mesi attesteranno il reale risparmio”, incalza Spadoni.

“Ritengo che sensibilizzare le future generazioni verso le tematiche ecologiche sia fondamentale, rendendoli più consapevoli del fatto che non esiste un pianeta B, questo Mondo è l’unico che abbiamo e dobbiamo preservarlo al meglio. L’attenzione all’ambiente e all’istruzione sarà sempre il nostro segno distintivo e non posso che esprimere massima soddisfazione e orgoglio per questo risultato raggiunto, a nome mio e dei miei colleghi”, conclude la Vice Presidente Spadoni.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48