Il bollettino della Comunità del mese di ottobre

Riceviamo e pubblichiamo

 


Zona Pastorale di Felina
03.10.2021 - Domenica XXVII del tempo ordinario - anno B


 

 

Bollettino della Comunità
Bollettino OTTOBRE 2021

In questo numero:

  • Lettera del Parroco
  • La visita 'pastorale' di Papa Francesco ai 'Rom' di Košice, in Slovacchia
  • Visita Pastorale alle nostre Comunità
  • Bismantova e il Centro Laudato sii
  • 27 giugno 2021: Celebrazione delle Prime Comunioni
  • Benedizione alle famiglie nelle case
  • Il campanile
  • Destinazione: Soraga in Val di Fassa
  • Cosa vuol dire catechismo?
  • Calendario liturgico

 

 

Calendario settimanale

Domenica 3 ottobre Domenica XXVII
A Gatta Sagra della Madonna del Rosario
Anniversario morte di don Renzo Bonini 3/10/1988

 

Lunedì 4 ottobre San Francesco d’Assisi

 

Giovedì 7 ottobre Beata Vergine Maria del Rosario

 

Venerdì 8 ottobre
ore 20,30 confessione Cresimandi, Padrini/Madrine Genitori
.

 

Sabato 9 e domenica 10 ottobre
Visita pastorale del Vescovo Massimo

 

Domenica 10 ottobre
ore 11,00 Felina - Chiesa parrocchiale
Celebrazione della Santa Cresima

Per limitatezza di posti dovuti al protocollo per il contenimento alla diffusione del COVID
l’accesso alla chiesa è riservato ai soli cresimandi, fratelli, genitori, padrini/madrine.
Si invitano i parrocchiani a partecipare alla Santa Messa della visita pastorale a Castelnovo
nel centro interparrocchiale alle ore 17,30 o in alternativa negli altri orari in parrocchia.

 

Per chi volesse accedere al sacramento della riconciliazione
saremo presenti il sabato alla chiesa parrocchiale dalle 17,00
fino a 15 minuti dall’inizio della Santa Messa.

 

Benedizioni alle famiglie:
Abbiamo concluso la visita benedizione alle famiglie;
se qualcuno non fosse stato presente può contattare don Maurizio
tel: 334 5636 506

 

La CARITAS necessita di: scarpe da ginnastica uomo, donna, e ragazzi.
Possono essere consegnati agli incaricati o in parrocchia
Anche le offerte in denaro andranno per l’acquisto di questi beni.


 

Enciclica Laudato sii del Santo Padre Francesco
Capitolo quinto
Alcune linee di orientamento e di azione

IV. Politica ed economia in dialogo per la pienezza umana
194. Affinché sorgano nuovi modelli di progresso abbiamo bisogno di «cambiare il modello di sviluppo globale», la qual cosa implica riflettere responsabilmente «sul senso dell’economia e sulla sua finalità, per correggere le sue disfunzioni e distorsioni». Non basta conciliare, in una via di mezzo, la cura per la natura con la rendita finanziaria, o la conservazione dell’ambiente con il progresso. Su questo tema le vie di mezzo sono solo un piccolo ritardo nel disastro. Semplicemente si tratta di ridefinire il progresso. Uno sviluppo tecnologico ed economico che non lascia un mondo migliore e una qualità di vita integralmente superiore, non può considerarsi progresso. D’altra parte, molte volte la qualità reale della vita delle persone diminuisce – per il deteriorarsi dell’ambiente, la bassa qualità dei prodotti alimentari o l’esaurimento di alcune risorse – nel contesto di una crescita dell’economia. In questo quadro, il discorso della crescita sostenibile diventa spesso un diversivo e un mezzo di giustificazione che assorbe valori del discorso ecologista all’interno della logica della finanza e della tecnocrazia, e la responsabilità sociale e ambientale delle imprese si riduce per lo più a una serie di azioni di marketing e di immagine.

 


 

 

Per pregare con il Vangelo della prossima Domenica

 

Domenica XXVIII del Tempo Ordinario (Anno B)
10 Ottobre 2021
Vangelo secondo Marco (Mc 10,17-30)

[In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna? ». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: “Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre”». Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni. Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!». I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio». Essi, ancora più stupiti, dicevano tra loro: «E chi può essere salvato?». Ma Gesù, guardandoli in faccia, disse: «Impossibile agli uomini, ma non a Dio! Perché tutto è possibile a Dio».] Pietro allora prese a dirgli: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tan-to in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà».

 

 

 

 

Zona pastorale di Felina: parrocchie di Felina - Gatta - Villaberza - Gombio - Montecastagneto

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48