La Casa di Carità di Cagnola perde un’altra ospite storica: la Edda

Riceviamo dalla Casa di Carità di Cagnola e pubblichiamo.

Geniale, intuitiva, curiosa, ipermemore, accumulatrice, accentratrice... angioletto e indemoniata, chierichetta e principessa, gazza ladra e generosa, coccolona e guerrigliera… quante EDDE abbiamo conosciuto in questi quasi 50 anni di vita insieme?
Originaria di Montecchio (che le è sempre rimasta nel cuore), entrata nella cdc di Cagnola nel 1976, a 43 anni, proveniente dall’Istituto S. Lazzaro (“Voglio andare al De Sanctis!!!” ripeteva spesso), non era mai stata ricoverata in ospedale, fino al 13 settembre scorso, data in cui una grossa crisi respiratoria ce l’ha quasi portata via. Ma lei ha combattuto per un mese, tra polmonite, flebo, ossigeno, fame, crisi epilettiche… conquistando qualche cuore anche in corsia al canto di “Mira il tuo popolo” e “Bandiera rossa”!
Le limitazioni anti-Covid ci hanno consentito di accompagnarla in pochi, ma un grande grazie va a Emilia e Concetta per la dedizione con cui l’hanno fatto, mantenendola connessa a chi la seguiva a distanza. Grazie anche a Don Alcide che ha continuato a farla pregare e le ha portato la Comunione a letto. Stamattina, poche ore dopo la festa di S. Teresa di Gesù, a cui ha partecipato tante volte di persona a Reggio, si è spenta serenamente.

Oggi 16 ottobre alle 15 la sua salma arriverà nella nostra cappella e sarà possibile vederla (aperta) fino a domani alle 19. A quell’ora verrà trasferita (chiusa) nella Chiesa della Resurrezione dove lunedì 18 ottobre alle ore 10 celebreremo le esequie. Stasera e domani sera alle ore 20:30 pregheremo il S. Rosario sempre nella Chiesa della Resurrezione (per evitare assembramenti in casa).

Verrà poi sepolta nel cimitero di Cagnola, dove l’hanno preceduta don Aldo e le sue compagne d’avventura.

Uniti nella gratitudine a Dio per i suoi doni così speciali,
La famiglia della cdc di Cagnola

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Un grazie ala casa della carita’ di Cagnola per tutto il bene che diffonde, quello di Edda uno dei tanti esempi: avergli saputo dare una famiglia per quasi cinquant’anni !

    (Ivano Pioppi)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48