ISSM “Peri-Merulo”, due concerti per premiare due giovani pianisti con la borsa di studio “Fabrizia e Giovanna Magnani”

Simone Sgarbanti e Valentina Wang sono i vincitori della borsa di studio per giovani pianisti “Fabrizia e Giovanna Magnani”, rispettivamente per l’anno accademico 2019/20 e 2020/21. I giovani allievi si esibiranno in due concerti aperti al pubblico alle ore 21  nell’Auditorium “Gianfranco Masini” dell’Istituto Peri-Merulo in via Dante 11 : Simone Sgarbanti, venerdì 12 novembre, con le musiche di Debussy e Hindemith; Valentina Wang, venerdì 19 novembre, con le musiche di Bach, Polunc e Debussy.

L’ingresso è gratuito, limitato ai posti disponibili, con green pass e prenotazione chiamando il numenro 0522.456771 o scrivendo a [email protected].

La borsa di studio “Fabrizia e Giovanna Magnani”, istituita grazie alla generosa donazione di Fabrizia Magnani, è dedicata anche alla memoria della sorella Giovanna  recentemente scomparsa. Fabrizia Magnani, oggi 94enne e già studentessa diplomata in pianoforte all’Istituto Peri, devolverà un totale di sei borse di studio da 3000 euro ognuna per i più talentuosi giovani pianisti della Scuola reggiana. Lo scopo è quello di aiutarli nel sostenere dei corsi di perfezionamento internazionali cui i premiati saranno tenuti a partecipare. “Se c’è un messaggio che voglio dare a questi ragazzi – spiega Fabrizia Magnani - è di continuare ad avere la costanza, la passione di continuare nello studio, perché la musica nobilita l’animo, e che possano realizzare ciò che loro desiderano veramente”.

In questa occasione i premiati saranno due per recuperare l’assegnazione della borsa di studio dello scorso anno rinviata a causa dell’emergenza sanitaria.

“Si tratta di un evento che suscita al contempo entusiasmo e commozione – il commento del Direttore dell’Istitutro Peri M° Marco Fiorini -. Non ci sono parole adeguate per descrivere il gesto della professoressa Fabrizia Magnani, una ex allieva di Pianoforte dell’Istituto che conserva un tale attaccamento alla scuola, al percorso che vi ha potuto compiere, ai valori della formazione musicale, da decidere di devolvere una cifra così importante per sostenere giovani talenti, perché possano perfezionarsi ulteriormente dopo aver conseguito risultati di massima eccellenza negli anni regolari di studi. Godrà di un’eterna riconoscenza da parte nostra e dei premiati. Desidero esprimerle i nostri più profondi e gioiosi ringraziamenti per questa magnifica iniziativa nella quale ha voluto idealmente coinvolgere anche la sorella scomparsa. Questa è una pagina memorabile della storia del nostro Conservatorio che si conferma una realtà radicata e amata nella comunità reggiana; è un riconoscimento che ci sprona a impegnarci sempre di  più giorno per giorno per offrire il massimo dello sforzo e delle competenze possibili nella missione dell’insegnamento musicale”.

I premiati

Simone Sgarbanti, nato a Reggio Emilia nel 1995, si avvicina alla musica dapprima attraverso gli inni della chiesa protestante, per poi appassionarsi alla musica gospel, jazz e all’improvvisazione libera, proseguendo nel frattempo gli studi classici presso il conservatorio, nel quale si diploma con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore con il suo mentore, M° Alberto Arbizzi.
Trasferitosi definitivamente a Vienna, prosegue i suoi studi con il M° Jura Margulis ed è attualmente allievo del M° Avedis Kouyoumdjian presso la Universität für Musik und darstellende Kunst, dove si perfeziona in pianoforte e musica da camera. Contemporaneamente studia con il M° Andrè Gallo presso l’Accademia Pianistica di Imola.

Oltre ai numerosi primi premi in concorsi internazionali (ISA Award 2021, Premio pianistico A. Baldi, Concorso Scarlatti, Concorso Giorgio e Aurora Giovannini) si citano anche la Borsa di Studio “Augusto del Rio” (Casa Musicale A. Del Rio) e il premio “Stefano Diomede” (Società Dante Alighieri). Dal 2021 è docente di pianoforte presso la “Amadeus Music and Arts Academy” di Vienna.

Valentina Wang, nata a Sassuolo nel 1999, inizia a studiare pianoforte alletà di 5 anni con Norma Veronesi a Sassuolo. Prosegue gli studi presso lIstituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri” di Reggio Emilia con Franca Bacchelli, conseguendo, nel 2021, la Laurea di Secondo Livello in Pianoforte con il Massimo dei Voti e la Lode.

All’età di 5 anni partecipa al suo primo concorso (Concorso “Un po’ di note” Città di Occhiobello”) vincendo il Primo Premio Assoluto e il Premio Speciale per il talento più giovane. Negli anni successivi partecipa a diversi concorsi nazionali e internazionali, ottenendo sempre ottimi piazzamenti, tra i quali il Secondo Premio al Concorso Pianistico “J. S. Bach” e al Concorso Città di Castiglion Fiorentino”, il Primo Premio Assoluto al concorso “Città di Guastalla”, il Secondo premio al Concorso Nazionale di Riccione e al Concorso Pianistico Nazionale Città di Cesenatico, il Terzo Premio al Concorso G.Rospigliosi” e al Concorso pianistico Steinway.

Ha al suo attivo diversi concerti in qualità di solista e in formazioni cameristiche. Nel 2019 viene invitata al Festival di musica contemporanea “Dialoghi sul Comporre”, organizzata dalla fondazione I Teatri di Reggio Emilia. Attualmente frequenta il master di perfezionamento in pianoforte tenuto da Roberto Prosseda presso il Conservatorio Venezze di Rovigo.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48