Home Cultura Aperte le iscrizioni al terzo premio letterario Loris Malaguzzi: come partecipare

Aperte le iscrizioni al terzo premio letterario Loris Malaguzzi: come partecipare

61
0

Aperto il bando per iscriversi al Terzo Premio Letterario Loris Malaguzzi, intitolato al maestro con lo scopo di onorarne l'opera e il pensiero, attraverso la premiazione e la divulgazione di testi inediti che riflettano sul tema della
formazione pedagogica.

Il Premio letterario si articolerà in 4 sezioni:

Sezione tecnico-teorica riservata a chi conosce e pratica la pedagogia. Il titolo proposto è il seguente:
"Come immaginare oggi la costruzione di scuole dell'infanzia dove programmi e spazi, in armonia con il pensiero di Loris Malaguzzi, si sviluppano alla luce delle nuove sfide".

Sezione prosa ispirata all'opera di Pier Paolo Pasolini, nella ricorrenza dei cent'anni dalla sua nascita, racconta la bulimia dell'esistere nella tua vita, partendo da questa citazione:
"Amo la vita così ferocemente, così disperatamente, che non me ne può venire bene: dico i dati fisici della vita, il sole, l'erba, la giovinezza e io divoro, divoro, come andrà a finire non lo so". (Pasolini, "Ritratti su misura" a cura di Elio Filippo Accrocca, 1960).

Sezione poesia dal titolo:
"Dalle tenebre alla luce, dalla notte all'alba, dalla terra al cielo: rinascita, perdono, speranza"

Sezione scuole:
I cento anni dalla nascita di Meneghello (1922-2007) e la resistenza
Con il suo romanzo "I piccoli maestri", l’autore Luigi Meneghello ci racconta in una visione antieroica e antiretorica un momento molto importante della storia del nostro Paese, da lui stesso vissuto in prima persona: la Resistenza. Le rischiose e rocambolesche avventure di questi “piccoli maestri” che si radunano sull’altopiano di Asiago e nel vicentino, ci svelano da una parte il valore storico-civile della lotta partigiana, ma, dall’altra, anche il suo aspetto più intimo, esistenziale e biografico. Sono tante le fonti che ci permettono di studiare la Resistenza, da quelle più ufficiali di documenti, verbali ecc. a quelle più personali, come lettere, fotografie e memorie; senza dimenticare le fonti indirette, come le analisi degli storici e i romanzi con storie di partigiani che molti autori, protagonisti a loro volta, hanno ripercorso a distanza di anni dalla liberazione. Attingendo alle varie tipologie di fonti che riesci a reperire, svolgi una ricerca storica sulla Resistenza nei luoghi vicino a te. Puoi scegliere di creare un documento, un Power point (o simili: Presentazioni, Prezi, ecc.) o un video-documentari. Successivamente scrivi un racconto (testo narrativo, diario, epistolario...) di fantasia immergendoti nel mondo e nella vita dei protagonisti delle fonti che hai trovato.

La cerimonia di premiazione è prevista per sabato 27 Agosto 2022 presso la struttura della Pro loco di Sologno, in via campo croce 4, a partire dalle ore 15.00. Al primo classificato di ogni sezione andrà in premio 200 euro, mentre il secondo e il terzo riceveranno 100 euro ciascuno. Le opere saranno pubblicate e i vincitori riceveranno anche una pergamena artistica ed eventuali menzioni speciali a discrezione della giuria.

Per ulteriori informazioni e consultare il regolamento Bando premio letterario 2022