Un ricco bottino attorno alla Pietra di Bismantova

Riceviamo da Fabio Bramini e pubblichiamo
Oggi desidero condividere una piccola ma bellissima emozione con i miei amici di Redacon!
Durante la mia quotidiana passeggiata intorno alla Pietra di Bismantova notavo sempre molta immondizia lungo il percorso e mi domandavo: la raccolgo? Non la raccolgo?
Poi violentandomi quel tanto spostavo il mio pensiero e procedevo a passo spedito il mio percorso.
Oggi con un pizzico di coraggio in più mi sono munito di un sacchetto iniziando la raccolta.
Il primo pezzetto di plastica l'ho inserito nel sacchetto furtivamente e intimorito un po' l'ho chiuso nel pugno della mano, quasi a vergognarmi del mio gesto.
Man mano che procedeva la raccolta non potevo più nascondere il "bottino" e pertanto ero costretto ad esibirlo ai passanti.
La passeggiata iniziata timidamente è finita alla grande, con il sacchetto pieno zeppo mostrato orgogliosamente ai passanti.
Oggi ho compreso due cose:
la prima è quella che se vogliamo superare le nostre piccole o grandi debolezze ci riusciamo!
la seconda è quella che domani mi serviranno almeno due sacchetti
Mi piacerebbe un giorno vedere tutti, tranne i runners perché vanno troppo veloci per accorgersi dell'immondizia, muniti di un sacchetto e a fine passeggiata notare tutti i sacchetti VUOTI!
Voglio rubare una bellissima frase usata dal mio amico Icio De Romedis e Giobbe Covatta durante uno spot per Amref (African Medical and Research Fundation):
 "Basta poco che ce vò!"
Un abbraccio

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Ci vorrebbero tante persone così.

    DOROTEA

    Rispondi
  2. Bravissimo Fabio un bell’esempio da seguire. Io giornalmente vedo una signora che mentre fa la sua passeggiata giornaliera e salutare fino a Carnola, si porta un sacchetto e raccoglie immondizia. All’andata da un lato della strada, al ritorno dal lato opposto. Io la proporrei per un premio ben meritato.

    EldaZannini

    Rispondi
  3. Bravo Fabio! Anche io attorno a casa mia raccolgo spesso…e non torno mai a casa a mani vuote!
    Più che premiare chi raccoglie (è un semplice gesto di civiltà e buon senso), bisognerebbe educare gli incivili, e stangarli (metaforicamente parlando) quando vengono beccati….
    Andrea

    Andrea

    Rispondi
  4. A me invece piacerebbe vedere un giorno terminata la biasimevole usanza di imbrattare i nostri bei luoghi con immondizia di vario tipo, un’abitudine che continua a persistere nonostante i molteplici tentativi di dissuaderla, ma si ha purtroppo l’impressione che sia ormai una “battaglia persa”, quella contro tale “inciviltà”, e non resta dunque che ringraziare quanti si dedicano a raccogliere con pazienza ciò che altri hanno buttato sconsideratamente in giro.

    P.B. 06.12.2021

    P.B.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48