Next generation EU e Pnrr, un percorso di aiuto alla progettazione a servizio dei Comuni

Ha preso il via nelle scorse settimane e si concluderà il prossimo marzo la prima fase del “Percorso di approfondimento e supporto alla progettazione locale, europea e internazionale” promosso dalla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con E35, la Fondazione per la progettazione internazionale, e rivolto a tutti i Comuni reggiani. Il percorso - che ha visto l’adesione di ben 73 amministratori e funzionari, in rappresentanza di 20 Comuni e 2 Unioni - prevede la realizzazione di 5 incontri, in modalità online, per approfondire le tante opportunità che la progettazione, a livello locale ed internazionale, può offrire agli Enti locali.

“Si tratta di un’altra, preziosa opportunità che la Provincia, nella sua veste di casa dei Comuni, mette a disposizione di tutte le amministrazioni grazie alla collaborazione della Fondazione E35, con la quale da anni siamo impegnati a promuovere sul territorio le tante opportunità offerte da una casa comune ancora più grande, quella dell’Europa”, spiega il presidente della Provincia, Giorgio Zanni.  

Gli incontri, tenuti dai progettisti di Fondazione E35, si focalizzeranno sui bandi a finanziamento pubblico promossi dall’Unione europea nell’ambito del Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027, di Next Generation EU e del PNRR, con l’obiettivo di informare e indirizzare amministratori e funzionari dei Comuni rispetto alle modalità di candidatura e alla  gestione dei fondi collegati.

“Quella che ci aspetta sarà una stagione cruciale per la ripresa del nostro territorio”, sottolinea la presidente di E35 Alessia Ciarrocchi. Agli oltre 1.000 miliardi di euro del Bilancio 2021-2027, l'Ue ha infatti affiancato Next Generation EU, uno strumento eccezionale con cui ha finanziato i Piani nazionali di ripresa e resilienza (PNRR), che rappresenta un’opportunità da oltre 220 miliardi di euro per il nostro Paese.

“In questo contesto – aggiunge Ciarrocchi – Fondazione E35 intende proporsi come risorsa strategica, mettendo a disposizione del territorio la propria esperienza e le proprie competenze, supportando le amministrazioni locali nell’intercettare queste opportunità.”

Al termine del ciclo di incontri, il percorso prevede una seconda fase, che vedrà l’attivazione da parte di Fondazione E35 di una serie di strumenti condivisi, di accompagnamento e supporto alla progettazione, che verranno messi a disposizione dei Comuni aderenti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48