Quarantena ridotta a cinque giorni anche per i non vaccinati asintomatici

Nuova circolare dal ministero della Salute che equipara le regole sulla quarantena in caso di contatto stretto con un positivo. Il periodo di isolamento si riduce da 10 a 5 giorni per i seguenti casi:

  • non vaccinati
  • persone che non hanno ancora completato il ciclo vaccinale
  • vaccinati da meno di 14 giorni
  • vaccinati da più di 4 mesi dalla seconda inoculazione

Il seguente provvedimento si applica solo in assenza di sintomi e, allo scadere dei cinque giorni vige l'obbligo di sottoporsi a un tampone negativo per accertare la fine dell'isolamento. La persona è comunque tenuta ad indossare la mascherina Ffp2 nei cinque giorni successivi l'uscita.

Diverso, invece, per coloro che hanno ricevuto il booster o sono guariti da meno di 4 mesi. Sempre in assenza di sintomi, e in caso di un contatto positivo, scatta il periodo di autosorveglianza preventiva di 5 giorni e l'obbligo di indossare le mascherine Ffp2 per dieci giorni in tutto.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48