Abbandono rifiuti a Toano, i cittadini chiedono le fototrappole

I cittadini di Toano denunciano l'inciviltà di qualche irresponsabile che abbandona i rifiuti all'esterno dell'isola ecologica.

Pare addirittura che la recinzione sia stata parzialmente divelta creando un varco di accesso, per potersi introdurre all'interno ed asportare del materiale.

   

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. La presenza di foto trappole potrebbe sì individuare i responsabili degli eventuali analoghi abbandoni, e scoraggiare pure chi volesse imitarli, ma potrebbe anche succedere che tale abitudine perseveri, con abbandoni che vadano ad interessare altri luoghi, semmai più “sensibili” sul piano ambientale, e casomai tali da rendere più difficile e impegnativo il recupero del materiale abbandonato.

    A me sembra già essere un buon risultato il fatto che l’Isola Ecologica venga presa come punto di riferimento, ancorché in modo non confacente come nella fattispecie, ma onde evitare che vi si lascino materiali all’esterno, anziché all’interno secondo la regola, potrebbe forse bastare l’introduzione della prassi che ad ogni conferimento corrisponda un “buono” che dia poi diritto ad uno sconto bolletta.

    A materiali come materassi si può attribuire un “punteggio” abbastanza facilmente, alla stregua di altri materiali a media o grande dimensione, per solito smaltiti quale pezzo unico, mentre per altri quali carta, plastica, vetro, ecc …, potrebbe ricorrersi alla pesatura, o a misurarne il volume tramite contenitori “graduati”, e sulla base di tali parametri, e relative sommatorie, determinare il beneficio in bolletta.

    P.B. 15.02.2022

    P.B.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48