Il Consorzio della Bonifica dell’Emilia Centrale incontra degli studenti di Castelnovo ne’ Monti

Cisterne, ponti e acquedotti in un viaggio attraverso la storia della bonifica: insieme alla nostra Marzia Bonicelli, dell'Ufficio Comunicazione del Consorzio e al Gruppo Storico Il Melograno, abbiamo accolto alla Pietra di Bismantova la 1 e 2 B della Scuola Secondaria di primo grado dell'Istituto comprensivo Bismantova di Castelnovo ne' Monti.
42 studenti accompagnati da tre insegnanti ai quali l'ingegnere idraulico Lorenzo ha raccontato l'importanza dell'acqua dall'era del bronzo fino al medioevo con i benedettini e Matilde di Canossa.
Successivamente Mauro Bigliardi, capo impianti del Consorzio, ha illustrato la gestione delle acque di superficie, canali di scolo e irrigui, impianti idrovori e di sollevamento che evidenziano il valore dell’attività dell’Emilia Centrale.
Per finire, il Gruppo storico Il Melograno ha accompagnato tutti i partecipanti  alla scoperta del castello di Carpineti.
Matilde, la sua dama e l'ingegnere idraulico hanno indicato i luoghi dove erano solite soggiornare e la celebre Cappella dove Papa Gregorio VII celebrava quando si recava da Lei al castello.
La giornata è stata piena di informazioni sull'importanza dell'acqua riconosciuta in tutte le epoche e quanto sia fondamentale, per la difesa e la valorizzazione economica del territorio , l'opera svolta oggi dai Consorzi di Bonifica.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy





Powered by WordPress | Officina48