Home Editoriale Il 5 per mille per Redacon che cresce

Il 5 per mille per Redacon che cresce

24
0

In occasione della compilazione della dichiarazione dei redditi, invitiamo i nostri lettori a destinare il proprio 5 per mille alla Novanta scs, editrice di Redacon, per sostenere la nostra crescita.

È un modo per continuare a usufruire dei nostri servizi di informazione, di intrattenimento e sociali, senza distinzioni di fascia d'età o attività; è un modo per consentirci di fornire servizi sempre più aggiornati o efficienti, come sempre in maniera gratuita.
Il nostro compito è quello di fare informazione a 360 gradi a servizio della comunità, senza alcun padrone di sorta. La notizia al centro.
In termini economici, la pubblicità – per la quale ringraziamo gli inserzionisti locali che ci dedicano fiducia – e il contributo statale dal fondo destinato alle imprese radiotelevisive locali che impegnamo per un lavoratore in situazione protetta, non ci consentono di coprire tutti i costi.

In questi ultimi mesi, per altro, abbiamo creato una redazione di giornalisti che dovrà crescere ancora, come forza, per confrontarsi con voi ogni giorno. Abbiamo in cantiere nuove idee, oltre al nuovo sito in arrivo.

Ricordiamo, anche, che nel bilancio della nostra cooperativa rientra anche l’ultima radio comunitaria della provincia, Radionova, sulla quale stiamo attuando una grande e impegnativa opera di rilancio. Quindi Apenninus, prima rivista di una area Mab Unesco in Italia e la seguitissima Reggio Emilia Meteo.
Siamo cooperativa sociale di tipo B, iscritti al registro regionale apposito e questo ci consente, oltre agli aspetti sociali e mutualisitici della trasformazione che ci impegniamo a mantenere, di rivolgerci ai contribuenti e ai nostri lettori e radioascoltator per chiedervi di devolvere, in sede di denuncia dei redditi, il vostro 5 per 1000 a noi. Voi che ci leggete dai social, dal sito, da Google news, sugli smartphone o su pc.

Per effettuare tale scelta è sufficiente citare, nell’apposito riquadro, NOVANTA s.c.s. partita IVA 01422880359

Un grazie a tutti quanti voi che vorranno sostenerci.

(La Redazione)

 

Articolo precedenteLunedì 25 aprile Carpineti celebra il 77° anniversario della Liberazione
Articolo successivoCasina, vandali braccati dalle telecamere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.