Emilia Centrale, dai 100 anni della Bonifica moderna alle sfide dei Consorzi per il futuro

Valorizzazione culturale del territorio di bonifica, promozione della mobilità sostenibile, divulgazione delle attività consortili di difesa e tutela del territorio e dell’importanza della risorsa idrica a scopi irrigui: sono le più importanti sfide che l’Emilia Centrale porrà in evidenza all’interno degli eventi della prossima “Settimana della Bonifica e dell’Irrigazione”, istituita da ANBI, l’associazione nazionale che raggruppa tutte le realtà consortili del Paese e in collaborazione con ANBI Emilia-Romagna.

E proprio nell’anno del centenario della bonifica moderna il Consorzio ha voluto ulteriormente ampliare l’offerta in calendario, sfruttando la progressiva uscita dalla situazione pandemica per riaprire le porte delle sue “cattedrali delle acque” con l’ormai tradizionale iniziativa “Impianti aperti”, che offrirà al pubblico la possibilità di visitare gli storici manufatti di bonifica nelle domeniche del 15 e 22 maggio: i tecnici del consorzio attendono amanti del paesaggio e del territorio per le visite guidate a Boretto (sul fiume Po, nel Reggiano), Mondine (a Moglia, MN), San Siro (sempre nel Mantovano, dove sarà possibile visitare sia l’idrovoro che l’orto botanico grazie alla collaborazione con “Corti e Cascine”), Torrione (Gualtieri, RE) e presso la centrale idroelettrica di Sassuolo (MO).

Non solo natura, ma anche cultura sabato 14 maggio, in collaborazione con l’Associazione Amici del Quartetto “Guido A. Borciani”, al Museo multimediale del Consorzio, a Boretto, con la proiezione dell’evento «La musica dell’illuminismo»: un ritratto tra musica, storia, tradizioni e protagonisti locali della “Bassa reggiana” registrato dal 9 all'11 luglio 2021 a Gualtieri, Luzzara, Novellara e Guastalla.

Per gli amanti della mobilità dolce domenica 22 maggio si esploreranno le Vie d’acqua della città fino a Bagnolo in Piano con soste presso gli impianti Ariosto, Le Rotte e Mancasale, grazie alla biciclettata organizzata in collaborazione con FIAB Reggio Emilia Tuttinbici.

Soddisfatto il presidente dell’Emilia Centrale, Marcello Bonvicini, che evidenzia:L’anno del centenario della bonifica moderna rilancia prepotentemente il valore dell’attività consortile e ci vede in prima fila tra le realtà nazionali per valore d’investimento e numero di interventi avviati. Torniamo ad avere la possibilità di avvicinarci fisicamente ai cittadini e ai consorziati, dopo un biennio difficile e buio: il momento che abbiamo davanti ci chiama a ritrovarci insieme con spirito di condivisione e senso di comunità”.

Info e prenotazioni agli eventi inviando una mail all’indirizzo [email protected] o telefonando al 3484907180. Per le visite all’idrovoro e all’orto botanico di San Siro nel pomeriggio di domenica 22 maggio sarà possibile effettuare gratuitamente un’attività di orienteering dedicata alle famiglie, con tanto di mappa e bussola alla scoperta del territorio, grazie alla collaborazione con il Parco Golene Foce Secchia.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48