“… Dal Tarassaco alla neve …” Incontri corali in appennino

Una serata unica, importante, di alta cultura, con canti, musica, effetti luminosi e spettacolo, quella che viene organizzata dal Coro “Voci nel Vento" di Fontanaluccia, in provincia di Modena.  Il singolare e prestigioso evento che, non a caso, porta il felicissimo titolo “… dal tarassaco alla neve …” riprende un verso del noto canto Maggio scritto e composto dal M° Marco Maiero direttore del Coro “Vos de Mont” di Trigesimo (UD), nell’occasione ospiti d’onore in Appennino.

Il coro friulano nasce nel 1979 e dopo alcuni anni di attività inizia a proporre i nuovi canti che il suo maestro Marco Maiero ha iniziato a comporre. Nei suoi concerti il “Vos de Mont” offre intensi attimi di poesia con un repertorio ormai apprezzato e condiviso da moltissimi cori italiani ed esteri. Così, proponendo canti nuovi ed originali, il “Vos de Mont” è diventato un raro esempio di “coro d’autore”.

Nato a Tricesimo (UD) nel 1956, il M° Maiero nel 1981 si è diplomato in trombone presso il Conservatorio ”J. Tomadini” di Udine.  L’inizio del suo percorso nell’ambito della musica corale è strettamente collegato agli indispensabili insegnamenti del maestro Bepi De Marzi e alle voci del Coro “Vos de mont”.

Dal sito del M° Maiero:

“I testi delle mie composizioni hanno trovato luce espressiva nei colori della terra e della storia friulana ma senza rimanere vincolati necessariamente all’uso della lingua locale. La mia musica si ispira alla corrente del canto popolareggiante, una sorta di polifonia etnica in cui melodia e armonizzazione, pur usando un linguaggio accessibile, sono alla costante ricerca delle potenzialità e dei colori della voce. I miei canti si rivelano limpidi specchi dell’anima e proprio per questo trovano diffusa accoglienza nel repertorio di molti cori italiani ed esteri.”

Anche diversi cori del nostro Appennino hanno ormai inserito i canti del M° Maiero nel loro repertorio.

Il Coro “Voci nel Vento”, nato nel 2015 è un coro polifonico composto da voci maschili e femminili provenienti dall’alta Val Dolo e dintorni, tra le province di Modena e Reggio Emilia. Il coro, fondato e diretto dal M° Nicola Gigli, vanta nel suo organico, grossi nomi in ambito artistico e culturale tra cui Federico Asti che studia chitarra acustica ed elettrica. Nonostante la sua giovane età è già un componente di diversi gruppi locali (i CannonJack, Pixar, Sindi e le sue All Star) oltre che musicista ufficiale del Coro “Voci nel Vento”. Con il tocco delicato delle sue dita fa vibrare le corde creando atmosfere uniche;

Nell’ambito della serata verrà presentato, per la prima volta, il canto che porta come titolo lo stesso nome del coro “Voci nel Vento” musicato e armonizzato dal M° Marco Maiero, con il testo scritto, in omaggio al coro modenese, da Ubaldo Montruccoli, membro del Coro “Vocilassù”, da alcuni anni aderente all’ARS (Associazione Reggiani Scrittori) e già autore di altri testi per coro (“L’ultimo pastore”, “Nella brezza della sera”, “Il Gigante addormentato”, musicati e armonizzati dal M° Armando Saielli, noto pianista, compositore e direttore del Coro “Vocilassù” di Toano). Testi singolari e intensi che dipingono e raccontano l’Appennino, tanto da essere inseriti nell’Antologia di poesia e prosa di autori reggiani “UN POCO DI NOI” che giunge quest’anno, celebrativo anno dantesco, alla quarantaseiesima edizione. Nella serata è prevista la presenza e il gradito intervento della Presidente  ARS dott. essa Clementina Santi.

L’evento avrà luogo sabato 21 Maggio 2022 con inizio alle ore 21.00 presso il PALAPRANDI di Fontanaluccia (MO) - Prevendita biglietti e info vedi locandina o sito https://corovocinelvento.wixsite.com

Domenico Amidati

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48