Reclutamento di medici per l’emergenza-urgenza: la replica dell’ Ausl

Dopo i commenti rilasciati dai sindacati  in seguito alla pubblicazione, da parte dell’Asl, di un avviso di gara rivolto ad agenzie private che dovrebbero fornire medici per coprire turni al Pronto Soccorso o sulle automediche, arriva la replica dell'Azienda sanitaria.

"Le difficoltà di reclutamento di medici dell’emergenza urgenza - si legge nel comunicato - rappresentano, purtroppo, una nota criticità nazionale che si è acuita negli ultimi anni. La scelta dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia di pubblicare un bando di gara per l’assistenza medica specialistica nei Pronto Soccorso della provincia, attualmente chiusi, Scandiano e Correggio, nasce quindi dalla necessità di assicurare il servizio in risposta alle tante sollecitazioni e richieste di interlocutori istituzionali e non".

"La valutazione delle candidature  - conclude la nota - sarà tesa a selezionare i profili più adatti alle competenze richieste dal settore dell’emergenza urgenza. Si tratta di un provvedimento temporaneo in attesa di reperire personale dipendente".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48