Home Homepage Automobilismo, tanti i piloti d’Appennino al podio

Automobilismo, tanti i piloti d’Appennino al podio

12
0

Scalate da podio: sono quelle firmate da Ildebrando Motti e Giuseppe Gallusi alla Lago Montefiascone, terza prova del campionato italiano Salita Autostoriche. Sulle strade laziali, Motti (Porsche Carrera RS) si è aggiudicato il successo del 2° raggruppamento, risultando il settimo più veloce nella classifica generale. Non meno prestigioso il secondo posto colto dal guastallese Giuseppe Gallusi Porsche 911 SC) nell’ambito del 3° raggruppamento ed il nono posto nella graduatoria complessiva. Con questi risultati, dopo tre gare di campionato, Motti è ora leader della classifica di 2° raggruppamento mentre Gallusi è secondo in quella del 3° Raggruppamento.

Gallusi Lago (foto AciSport)

Restando alle gare su strada, il rally di Chablais ha riservato ad Andrea Zivian un epilogo amaro ma con qualche risolto positivo. Il ko dovuto a noie meccaniche sull’Audi Quattro, ha privato ‘Zippo’ del terzo successo di categoria e, almeno, di un pur utilissimo piazzamento che ne avrebbe consolidato la posizione di capoclassifica di classe. D’altra parte, il ritiro anticipato dalla terza prova del campionato europeo rally Autostoriche non solo non ha in alcun modo compromesso la cavalcata di Zivian, ma non ha nemmeno impedito al pilota ed al team di Vezzano di effettuare prove di assetti ritenute molto utili in vista dei prossimi appuntamenti stagionali.

Reggiani in evidenza anche in pista: sul circuito di Misano, Gabriele Torelli ha conquistato due terzi posti nel secondo round della Clio Cup Italia: piazzamenti più che buoni, che consentono allo scandianese di rafforzare il secondo posto in classifica generale, eppure Torelli ha lasciato la Romagna un po’ deluso: le pole position colte nelle qualifiche delle gare di Misano, infatti, hanno confermato la competitività dell’alfiere di Faro Racing e la speranza, ovviamente, era quella di raccogliere qualcosa in più e, magari, firmare il primo successo stagionale.

Il ‘Marco Simoncelli’ ospitava anche il secondo impegno del monomarca BMW M2 CS Racing Cup Italy al quale prende parte Manuel Lasagni: il pilota di Reggio si è qualificato settimo per chiudere la sua fatica in una buonissima quinta posizione, che fa il paio con il secondo posto tra i concorrenti del trofeo Hankook. Favorito dall’ottima prova del compagno di equipaggio Marcucci nell’altra gara, Lasagni ha lasciato Misano dal terzo posto della classifica di campionato.

Il prossimo weekend, Arianna Casoli riprenderà la via della pista per disputare la seconda prova della Nascar Euro Series, ospitata dal circuito britannico di Brands Hatch. Reduce dai piazzamenti a podio di Valencia, Arianna approderà nella terra di Albione con la speranza di replicare le prestazioni del fine settimana d’esordio stagionale. Ad alimentare l’ottimismo della pilota matildica, l’ottimo feeling con la Ford Mustang e la buona conoscenza del circuito a sud di Londra (sul quale si correrà sulla pista ‘corta’, cosa che renderà molto affollate e trafficate prove e gare).

Chi, per contro, auspica in una decisa inversione di tendenza è Stefano Fioroni: dopo i due ritiri in fotocopia nelle prima prove del campionato italiano Velocità Fuoristrada di Malpensa e Cadrezzate quando un piazzamento a podio era tutt’altro che un miraggio, il veloce cardiologo originario di Costabona attaccherà gli sterrati di Rubbiano di Solignano, nel Parmense, con l’intento di confermare quanto di buono mostrato nella doppia trasferta varesina in termini velocistici, sperando che il suo Suzuki W4, stavolta, non lo tradisca e gli consenta di tradurre la proverbiale velocità in un risultato finalmente favorevole.

Due i rally nei quali saranno impegnati equipaggi reggiani. Al rally storico Città di Prato, Nicola Cassinadri e Stefano Fontanesi, portacolori della scuderia castelnovese Motoracing, si batteranno a bordo della Peugeot 205 Rallye di Gruppo 4 - classe J2-A/1300; i  due punteranno al successo di classe e ad un buon piazzamento nella classifica generale del rally toscano.

Al Bianco Azzurro di San Marino, il vettese Pietro Penserini ed il castelnovese Gabriele Romei (Renault Clio S1600) ed i carpinetani Lorenzo e Stefano Costi (Renault Clio R3 griffata Publi Sport Racing) cercheranno gloria nelle rispettive classi di appartenenza.

Articolo precedenteRamiseto questa sera ricorda don Danilo Gherpelli
Articolo successivoViano, il corpo bandistico interpreta Morricone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.