Più di 8 chili di funghi sequestrati a Succiso da parte delle guardie del Consorzio Alto Appennino

La stagione dei funghi nonostante il vento e la siccità è partita comunque alla grande dando agli appassionati delle belle soddisfazioni.

Bisogna però essere cauti e ricordarsi che per andare a funghi serve dotarsi di tesserino apposito, pena una multa salata con relativo sequestro dell'amato frutto.

E' di ieri infatti (venerdi 25 giugno) il primo sequestro avvenuto nella zona di Succiso ed effettuato dalle guardie del Consorzio di secondo grado Alto Appennino.

Dopo diverse segnalazioni da parte dei consorziati è stato colto sul fatto un uomo in possesso di 8 kg e 500 grammi di funghi raccolti di venerdi, giorno di chiusura in cui solo i consorziati possono andare a funghi.
Le guardie hanno quindi elevato una sanzione e proceduto al sequestro.

Ricordiamo che il consorzio Alto Appennino da diversi anni si sta adoperando per formare le guardie, che unitamente ai carabinieri forestali e agli altri organi preposti alla vigilanza, effettuano i controlli sul territorio.
Come ci ricorda Dario Torri presidente del Consorzio è del 2021 l'ultimo corso che ha prodotto una decina di guardie che si vanno ad aggiungere a quelle già operative da diverse stagioni.

Dopo il sequestro il nostro giornale ha interpellato Massimo Bonitatibus coordinatore della vigilanza per il consorzio che dice: "ieri stavo controllando la zona sopra Succiso in direzione della Scalucchia  insieme a Daliso Torri, guardia ambientale in attesa di decreto, insieme grazie ad una segnalazione abbiamo trovato a funghi in giorno di chiusura un uomo in possesso di un notevole quantitativo di funghi,  abbiamo quindi proceduto ad elevargli una sanzione di 152,00 euro e il sequestro dei funghi stessi. Agli appassionati, prosegue poi Bonitatibus, vogliamo ricordare l'importanza del rispetto delle regole, anche perchè noi siamo sempre presenti sul territorio ed effettuiamo controlli anche mirati".

Ricordiamo quindi alcune semplici regole da rispettare per non incorrere in spiacevoli sorprese:

  • serve munirsi di un tesserino acquistabile nei punti vendita convenzionati
  • per i non residenti nei comuni dell'Unione Montana non è possibile andare a funghi nelle giornate di lunedi, mercoledi, venerdi
  • per i residenti invece nei comuni della fascia collinare i giorni di chiusura sono il lunedi e venerdi,
  • mentre per i consorziati il giorno di chiusura è il lunedi

Per informazioni sul regolamento funghi o acquisto tesserini è possibile contattare il seguente numero 339 5231994.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48