Carpineti, successo col brivido: incidente a Garcia, sviene. Il video

enduro 2022 "

"Spenti i riflettori sul motomondiale Enduro, su Carpineti rimangono accese le luci di un successo senza precedenti", così il primo cittadino, Tiziano Borghi, dichiara alla conclusione del Campionato di Enduro.  Si è infatti registrato un record di presenze ed una ottima organizzazione.

“Una sfida -  secondo l’amministrazione comunale - vinta da un Paese intero e un territorio che ha lavorato tutto insieme per agguantare un traguardo ambizioso, lontano da raggiungere fino a qualche settimana fa, in un post lockdown agognato, sperato quanto mai. Plauso e gratitudine per una comunità intera che ha saputo essere accogliente e bene organizzata ad ospitare un turismo sportivo di caratura mondiale A tutti coloro che a vario titolo si sono adoprati per questo inedito risultato il ringraziamento dell’Amministrazione comunale. Tutti hanno offerto e garantito un contributo straordinario: il mondo del volontariato, le forze di pubblica sicurezza, i servizi sanitari e di pronto intervento, gli esercizi commerciali, le scolaresche dell’Istituto comprensivo con i loro bellissimi e originali disegni a tema. Tanto impegno e anche un po' di pazienza da parte di alcune frazioni maggiormente coinvolte dal passaggio delle due ruote non sempre “silenziose” che andavano di fretta, a tutto gas".

Si sono vissuti anche attimi di paura ieri per lo spagnolo Garcia, vittima di un incidente: aveva dimostrato di essere il pilota da battere al terzo round del Campionato del Mondo WPTGlobal FIM EnduroGP conquistando la vittoria nella giornata di sabato 25 giugno nell’apertura del GP d’Italia ma durante la terza trasferta per il test decisivo di enduro ha perso l'anteriore in una sezione ad alta velocità, ha colpito duramente il ponte ed Enduro21 capisce di essere stato eliminato e inavvertitamente ha bloccato la pista. Dopo un ritardo il test è stato annullato e Josep ha continuato dopo le cure mediche, si è schiantato di nuovo nell'ultimo test, ferendosi al fondoschiena. Ha concluso 16° assoluto dopo essere stato agganciato a un minuto di penalità. Ruprecht nel frattempo si è potuto rilassare un po' sulla TM rosa e portarla a casa per un'altra vittoria assoluta, la vittoria E2 e il mantenimento della targa d'oro del leader di punti. Dietro, era già in corso una battaglia per il podio quando Nathan Watson ha esercitato una pressione crescente su Andrea Verona durante il secondo giorno. Arrivati ​​al test finale, Verona ha inchiodato una "giornata molto più sicura" per finire P2 e 12 secondi di vantaggio su Watson che ha detto più o meno lo stesso quando ha conquistato il suo primo podio della stagione. Thomas Oldrati è arrivato quarto, secondo in E1 e Daniel Milner ha completato i primi cinque come ieri, più terzo in E1 (enduro21.com).

 

 

 

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Tutto bello anzi bellissimo, un campionato Mondiale di questa portata in Emilia già una cosa grande, in provincia di Reggio Emilia grandissima, forse mai successo in provincia, se poi pensiamo a un comune di montagna come Carpineti il grande o grandissimo non basta, è una cosa straordinaria inimmaginabile, ma la caparbietà del Motoclub Crostolo e il comune di Carpineti appoggiati da varie società di volontari e daicittadini di Carpineti e tante persone di tutta la Provincia lo hanno reso possibile.
    Ora però mi chiedo, come mai con una manifestazione di questa portata giornali e televisioni hanno praticamente boicottato l’ informazione ?
    Se qualcuno volesse darmi un xche’

    Franchini luciano

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48