Casina: se ne va Marisa Olmi, la sarta giocattolaia

Riceviamo e pubblichiamo ____

Solo un anno fa, il saluto a Gianni Di Matteo, conosciuto da tutti come Gianni il sarto.

Oggi, con tanta tristezza nel cuore, ci ha lasciato Marisa Olmi, moglie di Gianni, conosciuta sarta e giocattolaia a Casina.

Marisa nasce a Ciano d'Enza nel 1939 e trascorre la sua vita, fin da bambina, accudendo la madre e crescendo poi la sorella Rachele, insieme al padre Alfredo.

Trascorre gli anni giovanili in risaia a Vercelli e poi a Milano, "a servizio" presso una famiglia di cugini.

Al ritorno conoscerà Gianni, con cui trascorrerà tutta la sua vita,  aprendo un negozio di giocattoli a Casina con il suocero Pasquale e dilettandosi come sarta e daranno alla luce Mafalda ed Ermes.

Il negozio di giocattoli era un vero regno dei balocchi, che a Natale si trasformava in un piccolo pezzo di mondo incantato: lucine di tutti i colori, palline colorate e preziose, addobbi bellissimi.

ll cucito rimarrà, in seguito, il suo lavoro e la sua passione, accogliendo le clienti (soprattutto donne) e soddisfacendo ogni più particolare richiesta con passione, fino a pochi mesi fa, quando la malattia non le ha più permesso di farlo.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ci mancherai cara Marisa. Abbiamo bei ricordi di e con te e quelli ci terranno sempre compagnia. Riposa in pace.
    Condoglianze a Mafalda ed Ermes e alle loro famiglie.
    Khalil,Monja e famiglia

    Khalil, Monja e famiglia.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48