Baiso: Waoo, un fine settimana dedicato alle donne

A Baiso sabato 6 e domenica 7 agosto avrà luogo il 1° Festival sulla figura delle donne.

Si inizia sabato 6 agosto, alle ore 16:30 con la consegna delle coperte a favore del C.O.Re alla Festa d'Estate di San Cassiano. Le coperte patchwork , eseguite dalle volontarie del territorio, saranno un dono per le donne colpite dal tumore al seno. Interverranno le associazioni Lilt, Senonaltro e Vittorio Lodini.

Sempre sabato, alle ore 18,30, presso il campo sportivo del Muraglione, la presentazione del libro di Normanna Albertini "Se le donne abbassassero le braccia il cielo cadrebbe", che dialogherà con Chiara Torcianti e della mostra grafico-artistica a cura di Shila Sparrow Piccinini.

Assessora Vanessa Piccinini

Domenica 7 agosto, alle ore 10,30, presso il circolo Il Talento di Levizzano si potrà assistere all'inaugurazione del primo monumento in Italia delle donne che hanno affrontato e combattuto la Seconda Guerra Mondiale alla presenza dell'associazione Istoreco di Reggio Emia. Verrà inoltre presentato il libro "Giacomina. Dalla Resistenza alla diretta online". Interverrà il curatore del libro Matthias Durchfeld.

Sempre domenica, alle ore 17,30, nella piazza Don Dossetti, si parlerà di "Storie di resistenza e attivismo di ieri e di oggi" con la direttrice generale dell'Ausl di Reggio Emilia Cristina Marchesi. Ospite d'onore la giornalista Mimosa Martini, in un dialogo con la collega Giulia Bassi. A seguire la proiezione del film "Sororidad" di Valentina Arena, al quale seguirà un dialogo con la regista, l'associazione Nondasola di Reggio Emilia.

Chiediamo a Vanessa Piccinini, assessore con delega ad ambiente e tutela del territorio, turismo, commercio e pari opportunità nel comune di Baiso di cosa si tratta.

Un'idea nuova per il territorio di Baiso questo Festival.

Sì, è il primo Festival totalmente incentrato sulla figura della donne e ne siamo orgogliosi.

Questo Festival si chiama Waoo, che cosa significa?

Waoo sono le iniziali Wars Women's Word, che significa parole di donne nelle guerre.

Quindi si parlerà sostanzialmente di guerra

Waoo vuol richiamare l'attenzione sulle guerre che le donne hanno affrontato ed ancora affrontano, certo, ma con uno sguardo ampio. Certamente si parlerà di guerra bellica e la presenza della giornalista Mimosa Martina, reporter eccezionale di guerra ci saprà certamente raccontare il ruolo delle donne nei conflitti. Ma si discuterà anche delle guerre che le donne silenziosamente spesso affrontano nella violenza domestica e delle quali si parlerà domenica sera. Non ultimo la guerra che alcune donne si trovano ad affrontare contro la malattia, per questo l'evento di sabato mattina vedrà la consegna delle coperte destinate al Core. Non possiamo dimenticare, infine, la guerra che le donne hanno affrontato durante la pandemia ed abbiamo l'onore di avere ospite la direttrice generale dell'Ausl di Reggio Emilia Cristina Marchesi, che è stata nominata direttrice poco prima che il Coronavirus si trasformasse in pandemia e che si è trovata ad affrontare questa tragico guerra sanitaria, facendovi fronte.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48