Festa per Don Alcide Mariotti, sacerdote da 60 anni

Festa grande domenica 14 agosto a Talada: la parrocchia di San Michele Arcangelo festeggerà i sessant’anni di sacerdozio di don Alcide Mariotti, nato a Talada (Busana) il 22 marzo 1935 e ordinato sacerdote in cattedrale dal vescovo Beniamino Socche il 29 giugno 1962.

Numerose le tappe del suo lungo ministero sacerdotale: subito dopo l’ordinazione è stato nominato vicario cooperatore a Quattro Castella, dove è rimasto fino 1972, anno in cui ha assunto l’incarico di vicario coadiutore con diritto di successione a Bagno, di cui è divenuto parroco nel 1975, ruolo mantenuto fino al 1983.

In quell’anno il vescovo Gilberto Baroni lo chiamava alla impegnativa guida della parrocchia di San Quirino di Correggio, dove è rimasto fino al 1999.

Poi l’incarico di parroco a Pieve di Guastalla e Baccanello fino al 2008, divenendo anche dal 2002 amministratore parrocchiale di San Martino di Guastalla.

Nel 2008 assumeva a Sassuolo la guida della comunità parrocchiale di Sant’Antonio di Padova, succedendo ai frati.

Attualmente è cappellano ospedaliero nell’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo ne’ Monti e collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale “Beata Vergine di Bismantova”.

Per 21 anni, dal 1970 al 1991 ha ricoperto l’incarico di propositivo. apprezzato e attivo consulente ecclesiastico dell’Associazione Italiana Maestri Cattolici (AIMC), incidendo con competenza nella vita dell’associazione.

Inoltre è stato assistente diocesano dell’associazione «Familiari del Clero» al 1974 al 1998 e regionale dal 1984-1998.

Accoglienza, senso dell’amicizia, sorriso sono doti che contraddistinguono don Alcide, grande appassionato della montagna.

Domenica 14 agosto a Talada, in coincidenza con la tradizionale sagra della Madonna del Rosario, don Mariotti presiederà alle 11.00 la concelebrazione eucaristica per il suo sessantesimo di sacerdozio. Il servizio liturgico sarà svolto dai giovani di Castelnovo ne’ Monti e i canti saranno animati dalla corale di Talada, Cervarezza e Costa de’ Grassi guidata da Pietro Campani.

Al termine della Santa Messa sono previsti i saluti delle autorità e alcune testimonianze; quindi don Alcide impartirà la benedizione solenne ai fanciulli, ai ragazzi, ai giovani e alle famiglie, cerimonia predisposta da don Giovanni Costi, anch’egli della parrocchia di Talada.

E’ prevista la pubblicazione di un volumetto che ripercorre i dodici lustri di ministero sacerdotale di don Mariotti.

g.a.rossi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Complimenti a Don Alcide per il prestigioso traguardo raggiunto davanti a Dio e davanti agli uomini.
    Un esempio luminoso di Fede e Testimonianza dell’amore del Padre.

    Ivano Pioppi

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48