Bismantova, discesa sconsiderata e sassi sugli scalatori. La denuncia

Brutta avventura venerdì 2 settembre per alcuni arrampicatori. A denunciare l’accaduto, nel gruppo Pietra di Bismantova arrampicata, è Luca Pezzi. “Oggi pomeriggio a Gare vecchie verso le 16, siamo stati miracolati – scrive nel suo post - Eravamo in 3 con uno quasi in catena e una coppia di alto atesini con la ragazza pure lei quasi in catena. All’improvviso una scarica di sassi provocata da due incoscienti, che hanno deciso di calarsi in doppia dallo Spigolo della Sfinge incuranti di chi ci fosse sotto e senza avvertire”.

Per gli esperti del settore, arrampicata e discesa hanno le loro regole. “I due soggetti – prosegue Pezzi - hanno proseguito nel loro intento nonostante le urla da parte nostra a ritirare le corde e andarsene, mi piace pensare che non abbiano sentito. È andata bene che siamo solo stati sfiorati e per questione di centimetri e fortunatamente possiamo raccontarlo. Resta il fatto, gravissimo, che ci siano incoscienti come questi in circolazione che con tanta leggerezza e ignoranza mettono a rischio la vita altrui”.

Mentre l’autore della denuncia auspica che gli autori della discesa sconsiderata possano leggere queste righe, Fausto commenta così: “Siete stati miracolati. Ho visto finire in tragedia una situazione analoga a Finale: cordata in alto sopra le teste di chi arrampica sui monotiri alla base e conseguente scarica di sassi”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48