Castelnovo, pronta la sede temporanea della Scuola Materna Peep – Pieve

È pronta per accogliere i bambini all’inizio del nuovo anno scolastico la sede temporanea della Scuola Materna Peep – Pieve. La realizzazione della struttura è stata portata avanti in tempi rapidi, per consentire di avere un maggiore grado di sicurezza per i piccoli ospiti: la possibilità di realizzarla infatti è emersa all’inizio dell’estate da un confronto con l’impresa chiamata a realizzare il secondo stralcio per il rifacimento del plesso scolastico (la ITI Spa di Modena), dopo l’inaugurazione lo scorso maggio della nuova sede della Scuola Primaria Peep – Pieve.

Questo nuovo intervento prevede un ampliamento della stessa scuola primaria con ulteriori aule, e la realizzazione della nuova scuola materna e del nuovo Centro confezionamento pasti. L’ipotesi iniziale era di portare avanti il cantiere mantenendo i bambini nella sede del Peep, utilizzando alcuni spazi della nuova Scuola Primaria e mantenendo altre classi in spazi della Scuola d’Infanzia alternando le aree su cui intervenire, con una durata prevista del cantiere di due anni e mezzo e prevedibili disagi legati alla convivenza a così stretto contatto tra le attività didattiche e i lavori.

Con la realizzazione delle sede temporanea, l’intervento sarà invece concluso in un solo anno, potendo comunque contare per i bambini su spazi adeguati e accoglienti, ed allontanandoli dal cantiere per un’ulteriore grado di sicurezza. La scelta, non appena divenuta praticabile, è stata immediatamente condivisa con le insegnanti, e sono state tempestivamente informate le famiglie: in questi giorni sono in corso le visite da parte dei genitori alle nuove strutture, che all’interno hanno tutti i confort necessari, e il completamento degli spazi esterni con l’allestimento di alcuni giochi. Nella struttura temporanea sono allestite cinque sezioni della materna, l'aula per la somministrazione dei pasti, i locali con servizi per docenti e personale Ata.

“Abbiamo subito aderito alla proposta dei moduli abitativi temporanei – afferma Tiziana Bizzarri – perché era l’unica soluzione che ci avrebbe permesso da una parte di non convivere con il cantiere, che per la fascia d’eta della Scuola d’Infanzia avrebbe sicuramente comportato dei problemi, e dall’altra di poter tenere unite nella stessa sede tutte le sezioni: per noi avere un progetto didattico unitario, una stretta collaborazione tra tutte le insegnanti, è molto importante. Nell’ultima settimana abbiamo messo un grande impegno affinchè l’avvio dell’anno scolastico avvenisse nei tempi previsti e con tutti gli spazi pronti ad accogliere i bambini e il personale: abbiamo avuto la chiusura del cantiere e il permesso ad entrare nella struttura proprio poco più di una settimana fa, per cui il trasloco di materiali e arredi è stato molto impegnativo. Ma adesso siamo contentissime del risultato, siamo convinte che sarà una sede confortevole e ideale per i prossimi mesi”.

La nuova Scuola d’Infanzia Peep – Pieve sorgerà nella stessa area in cui insistevano le strutture precedenti, e anche su questo secondo stralcio il Comune di Castelnovo ha ricevuto importanti finanziamenti per 3.500.000 euro da mutui BEI mentre 3.040.000 euro saranno investiti da fondi propri dell’Ente.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48