Siccità, Toano: prorogate le restrizioni dell’uso dell’acqua potabile

A causa del perdurare della siccità che ha determinato una grave diminuzione dell’acqua disponibile, il Comune di Toano ha emesso un provvedimento con nuove restrizioni per l’uso dell’acqua potabile, invitando ad un uso responsabile delle limitate risorse idriche.

Per cui nel periodo del 12 settembre e fino al 30 settembre, salvo eventuale proroga, vi è divieto su tutto il territorio comunale di prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per uso extra domestico, in particolare per l’innaffiamento di orti giardini e lavaggio e automezzi ordina un uso responsabile delle limitate risorse idriche.

“I prelievi di acqua dalla rete idrica - si legge nell’ordinanza - sono consentiti esclusivamente per i normali usi domestici, zootecnici di industriali e comunque per tutte quelle attività regolarmente autorizzate per le quali necessiti l’uso di acqua potabile sono esclusi dalla presente ordinanze servizi pubblici e l’approvvigionamento tramite pozzi salvo eventuale modifica stabilità con un’ordinanza del sindaco”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48