Vetto, trovato con la droga in tasca ma il “grosso” era a casa: arrestato

Quando i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Castelnovo ne' Monti lo hanno fermato a Vetto, in località Rosano, durante un controllo, non avendo alternative si è mostrato subito collaborativo. Il giovane ha infatti consegnato spontaneamente un pezzo di hascisc del peso di 10 grammi che aveva nelle tasche dei pantaloni.

Sussistendo il fondato motivo che l’uomo potesse detenere a casa ulteriore stupefacente, i militari hanno effettuato una perquisizione nell’ abitazione del ventisettenne. Anche in questo caso l’uomo si è mostrato collaborativo consentendo ai carabinieri di rinvenire circa una trentina di involucri contenenti hascisc e marjuana, nascoste nella sala e in camera da letto, e un bilancino rinvenuto in cucina, tutto sottoposto a sequestro.

Accertati i fatti e ricondotta la detenzione ai fini di spaccio, il ventisettenne è stato arrestato e ristretto a disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio Emilia.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48