Home Cronaca La Regione interviene per la messa in sicurezza del ponte sull’Enza tra Vaestano...

La Regione interviene per la messa in sicurezza del ponte sull’Enza tra Vaestano e Montedello

6
0

La Regione Emilia-Romagna istituirà un Fondo per consentire il finanziamento della progettazione esecutiva di quattro collegamenti strategici per la viabilità comunale nelle province di Modena, Parma e Reggio Emilia.

In particolare, il Fondo servirà per la messa in sicurezza del ponte sull’Enza tra Vaestano e Montedello nei Comuni di Ventasso (Re) e Palanzano (Pr), del Ponte della Veggia tra Sassuolo (Mo) e Casalgrande (Re), il Ponte sul torrente Ceno sulla strada comunale Della Fopla nel Comune di Varano de’ Melegari (Pr), e Ponte sul Rio Felegare che attraversa il Comune di Tizzano va Di Parma (Pr).

Per tutte le opere si tratta di interventi indispensabili per eliminare le limitazioni al transito veicolare introdotte per motivi di sicurezza e, nel caso del ponte di Vaestano-Montedello, per consentirne la riapertura al traffico.

“L’impegno, serio e deciso, per realizzare al più presto queste opere non è certamente una novità per la Regione- afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Andrea Corsini-. Infrastrutture strategiche per la viabilità, la sicurezza stradale e i collegamenti stradali a favore dei residenti. Così come non è una novità il dialogo costante con il territorio. Ho già incontrato i sindaci dei Comuni interessati per condividere il piano di investimenti e fare fronte comune alle necessità di chi vive e si sposta ogni giorno in quelle aree. Con l’impegno di approvare al più presto il Fondo regionale e dar così l’avvio ai progetti”.

 

Articolo precedenteCaro-bollette, il Presidente Zanni: “Insieme alle scuole ottimizziamo la gestione dei nostri istituti”
Articolo successivoSimone Corsini: il mio Tor de Geants

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.