Home Cronaca Ancora lavori sulla Statale 63: chiude per alcuni giorni la galleria del...

Ancora lavori sulla Statale 63: chiude per alcuni giorni la galleria del Seminario

3358
1

Brutte notizie per i pendolari della montagna: la galleria del Seminario verrà chiusa per qualche giorno.

Anas ha comunicato ai sindaci dei Comuni appenninici interessati dal tracciato della Statale 63 che sarà necessario chiudere completamente al traffico per alcuni giorni la galleria del Seminario, la più lunga della Statale, con i suoi 2,5 km tra Cà del Merlo e Migliara.

Si legge, infatti, nell’ordinanza di Anas: "chiusura totale della galleria 'Seminario' con deviazione del traffico su viabilità alternativa segnalata sul posto, su tutte le corsie a partire dal 29/11/2022 fino al 2/12/2022 nella fascia oraria dalle 22:00 alle 06:00 del giorno successivo il martedì, mercoledì, giovedì, venerdì; interesserà tutti gli utenti. Nell’ambito dell’area di cantiere suddetta risulterà vigente il limite massimo di velocità pari a 30 Km/h (attuato a decrescere per blocchi non superiori a 20 Km/h), nonché il divieto di sorpasso".

La chiusura si rende necessaria per lavori di ispezione infrastrutturale ed è stata richiesta dalla ditta Siei, incaricata per il servizio di noleggio di piattaforme di lavoro elevabili mobili (PLE) e per l'impianto di cantieri stradali nell'ambito delle ispezioni principali delle gallerie in capo alla Struttura Territoriale dell'Emilia Romagna per l’anno 2022 e che si è già occupata della galleria in seguito all’incendio dell’autobus Seta. La ditta Siei, ha richiesto a mezzo mail l'emissione di ordinanza per interdire il transito di tutti i veicoli nella suddetta galleria al fine di garantire condizioni di sicurezza per le maestranze e la tutela della circolazione stradale.

Di fatto il traffico verrà deviato lungo il vecchio tracciato della Statale 63 (che transita lungo le località Campo dell’Oppio, La Quercia), attraversando le vie Aldo Moro (indicazioni per Casina), via Cà Matta, via Don P. Valcavi, via Monte Portola e via Corbella.

Articolo precedenteDomenica 27 il vescovo Giacomo farà visita alle comunità dell’U.P. di Ligonchio
Articolo successivoOvattata (foto di Enrica Ragazzi)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.