Home Cronaca Il Saer salva 62enne caduto in una sassaia, è in ospedale a...

Il Saer salva 62enne caduto in una sassaia, è in ospedale a Parma

1454
0

Intervento notturno del personale del Saer Monte Cusna per prestare soccorso ad un signore, residente a Brescia, caduto accidentalmente in una sassaia.

L’uomo di sessantadue anni, ieri sera, mentre stava ritornando al rifugio città di Sarzana, è scivolato, precipitando, appunto, in una sassaia. A dare l’allarme è stato un soccorritore sanitario del SAER che si trovava al rifugio per il pernottamento.

Un intervento del Saer 'in notturna' (immagini di repertorio)

Sentendo, probabilmente dai gestori, che ‘all’appello’ mancava la coppia bresciana, ha percorso il sentiero a ritroso, trovando il sessantaduenne ferito.

In quel momento è scattato il protocollo di soccorso, con l’intervento del personale del SAER e contestualmente la ‘chiamata’ ad EliBrescia, l’elisoccorso abilitato con il verricello notturno. Una volta arrivato sulla zona delle operazioni, è stato fatto calare il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino, che ha assicurato il ferito è stato issato a bordo del velivolo assieme al tecnico stesso.

Il sessantaduenne bresciano è stato poi portato all’ospedale Maggiore di Parma con traumi al torace e agli arti inferiori.