Home Cultura “Buona stella del mattino”, poesia di Alberto Bottazzi

“Buona stella del mattino”, poesia di Alberto Bottazzi

154
0
Venezia, libreria Acqua alta

Buona stella del mattino

illumina le bellezze della vita

nel calvario del nuovo tempo

che incerto e penoso scorre.

 

Metti in fuga le nostre angosce,

rischiaraci le menti annebbiate,

come faro rassicura il marinaio,

navigando un mare in tempesta.

 

Son gran tormento i giorni nostri, 

un inferno atroce che non dà pace,

un dolore profondo colpisce il cuore

e squarcia l’anima ferita a morte.

 

Si trascina l’umanità cercando armonia,

annaspa e sbianca nell’occhio del ciclone,

si contorce, lotta con tutte le sue forze, 

ma la notte è lunga e la guerra fa paura.

 

Rincuorami, buona stella del mattino,

ascolta la mia accorata dolce supplica, 

portaci fuori da questa tortura immane,

nella tua luce radiosa vedo la speranza.