Home Cronaca Nomadi e Credem: vagabondi di solidarietà per il Sant’Anna

Nomadi e Credem: vagabondi di solidarietà per il Sant’Anna

5191
0

Duemila persone per una serata all’insegna della solidarietà con I nomadi, che si sono esibiti ieri sera a Castelnovo e organizzata dal Credem.

“Ci fa piacere essere vicini alle comunità e ai territori – ha spiegato il direttore generale del Credem, Angelo Campani - e credo che questa sia anche una bellissima zona da valorizzare. Ci è sembrato giusto provare a fare questa esperienza insieme ai Nomadi”.

La serata è stata abbinata al sostegno del Credem per l’acquisto di un ventilatore polmonare per l’ospedale Sant’Anna.

“Grazie a questa serata - afferma Giorgio Mazzi, direttore sanitario Asl Reggio Emilia – riusciremo ad avere un ventilatore per la terapia intensiva, reparto che a breve sarà oggetto di una completa ristrutturazione insieme al pronto soccorso. Presto avremo strutture nuove per una comunità che merita questi investimenti”.

Un emozionante ritorno per il gruppo musicale, come sottolinea Beppe Carletti: “Sono passati circa venti anni dalla nostra visita qui a Castelnovo, c’era anche Augusto. Devo ringraziare Credem per il nostro ritorno e per averci dato la possibilità di fare questa cosa bella”.

E Yuri Cilloni, voce del gruppo, aggiunge: “E’ un piacere esibirmi qui, io sono nato a Baiso ed ho passato l’adolescenza in Appennino. Essere qui è fantastico, e sono orgoglioso perché si tratta di un’iniziativa benefica”.

 

Video intervista di Gabriele Arlotti e Cecilia Tondelli