“La macchia mongolica” il libro a quattro mani di Massimo e Caterina Russia Zamboni

Il racconto di un viaggio a ritroso, un ritorno alle origini che inizia nel 1996, quando Massimo è chiamato insieme alla sua band a visitare quella terra sconosciuta, dove tutto’ora rimbomba l’eco del grande Gengis Khan. Al compimento dei diciotto anni anche Caterina decide di “ritornare a casa” alla scoperta di un pezzo d’identità che la rende completa

Powered by WordPress | Officina48