Microimpianti idroelettrici e sorgenti carsiche: quali impatti a Poiano?

“In tempi come questi la proliferazione di progetti per microimpianti idroelettrici in definitiva non può che fare piacere: energia pulita e rinnovabile. Saranno le incentivazioni energetiche, sarà la crisi, sarà che ormai raschiamo il barile o che finalmente si comincia a ripensare un modello di sviluppo che sta devastando il pianeta?”. Parla il paesaggista Mauro Chiesi

Solo trent’anni dopo riduzione del 20% delle emissioni di CO2

Firmato ieri un protocollo tra il presidente della Regione Emilia-Romagna e l’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti

Powered by WordPress | Officina48