Giacomo Notari non è colpevole

L’inchiesta a suo carico era stata aperta dal sostituto procuratore della procura di Cremona Cristina Gava per il presunto reato di diffamazione a mezzo stampa relativa alla strage di Cervarolo, risalente al marzo del 1944

Powered by WordPress | Officina48