Poste italiane riceve una lettera

La invia il sindaco castelnovese Marconi sull’annunciata soppressione dell’ufficio di Gatta. “Capisco che in questo periodo di crisi, di razionalizzazione dei servizi e di revisione della spesa anche le Poste debbano operare una riorganizzazione delle loro sedi, ma il nostro territorio non può continuare a perdere servizi che garantiscono comunque la tenuta della rete sociale”. Nella stessa direzione l’impegno annunciato dalla minoranza “Castelnovo libera”. Poste italiane: “Obblighi di legge ci impongono di stilare un elenco degli uffici che non soddisfano i criteri di economicità, ma ciò non risponde a un piano di chiusure di uffici”

Radionova / 10 sindaci (anzi 13) per me dell’Appennino reggiano: Gian Luca Marconi, primo cittadino di Castelnovo ne’ Monti. ASCOLTA I FILE AUDIO

Medico pediatra, è al suo secondo mandato nel capoluogo montano. E’ anche presidente delle “Città slow”. Un uomo capace di coniugare più incarichi, muovendosi sempre con grande attenzione e savoir faire

Tutti dicono di volerlo. Ma nessuno a casa sua. E allora che si fa?

Il tema del canile in Appennino è ricorrente da quando è stata chiusa la struttura di Villa Minozzo. Stella Borghi e Lorenza Ferretti a muso duro scrivono al primo cittadino castelnovese Gian Luca Marconi. Che ribatte / AGGIORNAMENTO: nuovo intervento di Borghi e Ferretti

Powered by WordPress | Officina48