Mandra, occorre fare presto per evitare il crollo. Sì della Diocesi al trasferimento al Comune

Il vescovo Camisasca ha firmato: ora si potrà dare il via a un ambizioso progetto per provare a salvare questo luogo storico del Carpinetano e dell’Appennino. La storia dell’Università reggiana affonda le sue radici qui. E se si trovasse un eremita? Le interviste

Powered by WordPress | Officina48