Vent’anni dall’Ultima Cena di Mercati: gli amici divennero apostoli

L’intervista all’autore dell’olio monumentale di Cola. “La commissionò don Gianni, effettivamente fu un po’ folle. Di più io. Nel quadro raffigurato uno scorcio di paese, ma anche simbolismi storici. Vista da migliaia di persone, tra le opere contemporanee più importanti. Sabato visita guidata anche alla scoperta dell’areografo Mazzi

Powered by WordPress | Officina48