Inizia la Primavera musicale, rassegna di concerti dell’Istituto musicale Merulo

Iniziano domenica 18 marzo alle ore 17 i concerti della Primavera musicale, la rassegna dell’Istituto musicale Merulo che anche quest’anno ospita artisti che proporranno ricchi e interessanti programmi per tutti gli appassionati.
Inaugura la rassegna il sestetto "Ance libere" formato da quattro fisarmoniche, sassofono e fagotto, un gruppo formatosi all’interno del Conservatorio “Puccini” di La Spezia e che da tanti anni fa dialogare strumenti all’apparenza lontani, ma che sanno ricreare suoni e colori inusuali.
Due giovani musicisti e insegnanti dell’Istituto saranno invece i protagonisti dei concerti in aprile e maggio. Il chitarrista Giacomo Bigoni presenterà domenica 22 aprile il suo ultimo lavoro discografico "Extreme guitar solo” che raccoglie alcune delle più importanti composizioni per chitarra e alcuni brani contemporanei dedicati appositamente al musicista reggiano dal carattere fortemente virtuosistico.
Domenica 13 maggio sarà la volta del pianista Giulio Potenza, affermato talento con importanti esperienze in molte capitali della musica europee e fresco vincitore del premio Kaleidos del Teatro Massimo di Palermo. Insegnante del Windsor College di Londra da quest’anno è rientrato in Italia per offrire la propria esperienza didattica e musicale ai giovani musicisti dell’Istituto “Peri-Merulo”.
La rassegna inoltre si propone di valorizzare un importante strumento presente nel territorio di Castelnovo proponendo due concerti all’organo della chiesa della Resurrezione, grazie alla collaborazione con il Lions Club di Castelnovo ed il festival "Soli Deo Gloria” di Reggio Emilia.
Il prestigioso strumento sarà suonato dall’organista francese Yves Gourinart nella serata del 14 aprile con le voci del tenore Andrea Caselli e del soprano Eleonora Maccaferri in un programma di celebri pagine di musiche francesi. 
Un concerto speciale chiude la rassegna sabato 9 giugno con la presenza del Coro I Ragazzi Cantori di San Giovanni “Leonida Paterlini” diretti da
Marco Arlotti e con l’organista Emanuele Gherli. Sarà l’occasione per sentire un gruppo che nasce oltre 40 anni fa per offrire una formazione attenta ai valori dello spirito per mezzo della polifonia sacra. E’ formato da 40 elementi e dispone di un ricchissimo repertorio, in gran parte sacro con oltre 170 autori e 500 titoli di musica polifonica e concertata, antica e contemporanea. 


PRIMAVERA MUSICALE
I concerti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Peri-Merulo"
marzo-giugno 2018

Domenica 18 marzo ore 17 Sala concerti Istituto Merulo
Ensemble Ance libere 
Quartetto di fisarmoniche, sassofono e fagotto
musiche di Vivaldi, Moretti, Rota, Piazzolla

Sabato 14 aprile ore 21 Chiesa della Resurrezione
Yves Gourinart, organo  Andrea Caselli, tenore  Eleonora Maccaferri, soprano 
musiche di Saint-Säens,Faurè, Dupré, Liszt 

Domenica 22 aprile ore 17 Sala concerti Istituto Merulo
Giacomo Bigoni, chitarra 
Presentazione del nuovo cd  Extreme guitar solo

Domenica 13 maggio ore 17 Sala concerti Istituto Merulo
Giulio Potenza, pianoforte   
musiche di Schumann, Janacek, Metner

Sabato 9 giugno ore 21 Chiesa della Resurrezione
Emanuele Gherli, organo  
Coro I Ragazzi Cantori di San Giovanni “Leonida Paterlini”
Marco Arlotti direttore   
musiche di Palestrina, Gabrieli, Pasquini, Paterlini, Perosi

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Devi essere registrato per inserire un commento.

Powered by WordPress | Officina48