Paraguay / Ambiente, ecco il “reattore di materia organica”

Ha un nome non proprio facile da ricordare ma secondo gli scienziati funziona, e anche piuttosto bene: si tratta di un macchinario in grado di convertire i rifiuti domestici organici – dalle bucce della frutta al guscio delle uova - in gas, carbone e persino asfalto. E senza conseguenze per l’aria e le falde acquifere: si chiama ‘Reattore di materia organica’ (Rmo) ed è stato progettato e costruito dal ‘Centro de Investigación en Ciencias y Tecnologías’ (Ciencitec) di Asunción.

Se davvero funzionante, potrebbe contribuire alla soluzione di due questioni molto delicate: quella delle discariche e del riciclaggio dei rifiuti; e quella energetica e ambientale. Nel corso di una presentazione pubblica nella capitale paraguaiana, gli esperti locali - coadiuvati da una collega tedesca - hanno dato presentato la loro ‘invenzione’ che secondo la stampa locale, se esportato, potrebbe garantire introiti e forse anche creare posti di lavoro.

In aggiunta al prodotto di più immediata utilità, il gas, questo strumento può produrre anche carbone e asfalto liquido ‘ecologico’, meno inquinante e costoso di quello derivato dal petrolio.

(Fonte: Misna)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48