Agenti, psicologi e preti, una squadra speciale contro le sette

La polizia potrà presto contare su una speciale sezione per la lotta alle sette sataniche. La nuova sezione si chiamerà Sas, acronimo di Squadra Anti Sette, è sarà una task force composta da 15 agenti di polizia, analisti, investigatori e psicologi. Nello staff ci sarà inoltre anche un sacerdote, don Aldo Bonaiuto dell'Associazione Papa Giovanni XXIII di Don Oreste Benzi, da sempre in prima linea su questo particolarissimo fronte.

L'obiettivo è quello di investigare e contrastare in maniera più efficiente i reati legati al fenomeno dei gruppi esoterico-religiosi. Il team farà capo al Servizio Centrale Operativo della Dac della Direzione anticrimine centrale, diretta dal prefetto Nicola Cavaliere. Con l'aiuto di tutte le squadre mobili provinciali, la Sas lavorerà a monitorare il mondo dell'occulto, raccogliendo e analizzando segnalazioni e dati.

Il fenomeno dell'adesione dei giovani a sette che fanno ricorso a sostanze stupefacenti e praticano riti sessuali estremi, stando all'aumento delle denunce presentate dalle famiglie, sarebbe in grande espansione. Per i ragazzi che finiscono in questa rete è inoltre sempre molto difficile uscirne.

Negli ultimi anni hanno fatto in particolare clamore i delitti delle Bestie di Satana in Lombardia, l'omicidio di suor Mainetti a Brescia, e il delitto di Manfredonia, compiuto da due giovani che sostenevano di essere possedute dal demonio. Di qui l'urgenza avvertita di istituire una squadra ad hoc chiamata ad agire nei confronti di sette che rappresentino un concreto pericolo.

Fonte: http://www.repubblica.it

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48