Lucy Razzini in mostra a Cecciola

Cecciola di Ramiseto si riscopre ancora una volta borgo dell'arte. Lucy Razzini (a dispetto del nome si tratta di un maschietto), eclettico pittore della "freak art", dopo aver visitato il mondo ha deciso di stabilirsi definitivamente sui nostri monti.

Egli, diventato ormai noto al panorama artistico per i suoi dipinti bizzarri e futuristici, di grande impegno sociale, decide ancora una volta di viaggiare in
controtendenza e alle grandi città predilige Cecciola per inaugurare le sue nuove tele. Tigri fatte di rifiuti, galli meccanici, leoni e cavalli impregnati di consumistica ideologia popolano e animano la sua creatività e il suo senso critico.

La mostra, aperta dal 19 u.s., si potrà visitare fino a domenica 4 marzo. Organizza l'ssociazione "Ladri di idee" in collaborazione con Terra delle Valli.

Per informazioni: [email protected]; www.ladridiidee.it.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48