Home Cronaca Castelnovo, venerdì parte Frescaspesa

Castelnovo, venerdì parte Frescaspesa

8
0

Sarà una serata di gala ad aprire venerdì sera, 11 luglio, l’edizione 2008 della “Frescaspesa”, la tradizionale manifestazione estiva castelnovese con l’animazione del venerdì sera. Una serata di gala che era praticamente d’obbligo, dato che quest’anno Frescaspesa taglia un traguardo molto importante, compiendo 25 anni: dopo una “prova” sperimentale nel 1983, dal 1984 partì con tutti i crismi dell’ufficialità questa proposta destinata a fare epoca ed essere imitata anche oltre i confini provinciali.

Una serie di venerdì sera con animazione a tema e negozi del centro aperti: la manifestazione era ideata dagli stessi commercianti del paese, e fu subito abbracciata dall’Amministrazione comunale. Quello che seguì fu un “boom” inatteso, che da allora, fra momenti di grande entusiasmo ed altri di “routine”, si è sempre ripetuta fino ad oggi. L’obiettivo principale di questo 2008 è recuperare lo spirito di entusiasmo, di collaborazione e di “freschezza” che animò le prime edizioni.

Per questo i commercianti, che hanno scelto di tornare ad impegnarsi in prima persona per la manifestazione, hanno scelto di aprire le sette serate con una celebrazione, una serata “amarcord” che riassuma e rilanci 25 anni di Frescaspesa.

“Together, te gh’erte?” è l’ironico titolo, contaminazione tra inglese e dialetto (si può tradurre con “Insieme: tu c’eri?”), del gala in programma alle 21 di venerdì al teatro Bismantova. Filmati, foto ed interventi per ricordare l’inizio di questa avventura che arriva al quarto di secolo.

Poi, dopo il gala, dal 18 luglio via alle serate di vera e propria animazione per le strade e piazze del centro. Quella del 18 luglio sarà la prima con i negozi aperti: ancora una volta nel 2008 Frescaspesa proporrà un tema specifico per ogni appuntamento, ma uniti dal filo rosso del divertimento, della musica, del piacere di stare insieme nel fresco delle serate appenniniche.

I segnali di una estate di alto profilo ci sono tutti: stanno infatti registrando già ora ottime affluenze le prime proposte del cartellone “Estate né Monti 2008”, che oltre alla Frescaspesa comprende le manifestazioni di “Sotto il segno del Leone”, “Sotto il segno dello sport”, le Feste dei Borghi e “Piazza Parole”, i salotti del centro storico.

Proprio nell’ambito di quest’ultima manifestazione culturale, notevole interesse ed un unanime apprezzamento hanno accompagnato i due spettacoli teatrali proposti il 30 giugno ed il 2 luglio dal Centro Teatrale Europeo Etoile in piazza Unità d’Italia, e l’incontro di ieri sera con la presentazione del libro “Una grande famiglia dietro le spalle”, che ha visto dialogare in piazza delle Armi la grande attrice Paola Gassman sulla storia della sua famiglia (in particolare il padre Vittorio), tramite ideale per parlare della più ampia storia di un periodo aureo del teatro, della televisione e del cinema italiani. Un dialogo con il critico cinematografico Paolo Vecchi e con lo straordinario accompagnamento musicale dell’arpista Davide Burani che ha realmente rapito i presenti.

Grande successo anche per le prime manifestazioni sportive, come ad esempio l’ottava edizione del giro della Pietra per corridori agonisti e non, una settimana fa, e il campionato di società assoluto di atletica leggera andato in scena al Centro Coni lo scorso week end.

“Queste manifestazioni - spiega l’Assessore alla promozione del territorio Paolo Ruffini - stanno confermando le loro potenzialità: registriamo ad esempio gli alberghi pieni in concomitanza con le gare sportive, non solo a Castelnovo ma un po’ in tutta la montagna. Così sarà anche il prossimo fine settimana in occasione del meeting interregionale su pista di atletica leggera, sempre al centro Coni impreziosito quest’anno dalla pista rinnovata, identica a quella che la ditta Mondo ha approntato per i giochi olimpici a Pechino”.