Home Cronaca Gli esami non finiscono mai! Una nuova indagine sulla montagna reggiana voluta...

Gli esami non finiscono mai! Una nuova indagine sulla montagna reggiana voluta da Confcooperative e Industriali

1
0

Da almeno un anno gli esperti del Laboratorio di Economia Locale Facoltà di Economia della Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza stanno sottoponendo a indagine il territorio dell’Appennino Reggiano su incarico di Confcooperative e Associazione Industriali di Reggio Emilia.

I risultati di questo lavoro, che non è soltanto un insieme di dati statistici pur aggiornati, ma si è avvalso di “nuovi strumenti di indagine in grado di favorire la comprensione dell’ampiezza e della profondità delle evoluzioni in atto, concorrendo in tal modo a definire possibili nuove strategie di sviluppo della montagna”, saranno presentati SABATO 18 OTTOBRE dalle ore 9,45 al Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti.

Il titolo della iniziativa è “RI-CONOSCERE LA MONTAGNA” e si avvale della collaborazione della Banca di Cavola e Sassuolo, della Camera di Commercio di Reggio E. e del patrocinio di Comune di Castelnovo ne’ Monti.

Dopo l’apertura dei lavori da parte di Giuseppe Alai Presidente Confcooperative, Gianni Borghi Presidente Industriali di Reggio E., Leonilde Montemerli Presidente della Comunità Montana e Aldo Ferrari Presidente della Camera di Commercio, sarà proiettato il video “Ri-Conoscere la montagna” cui farà seguito l’intervento di Guido Tamelli Direttore della Banca di Cavola e Sassuolo. Seguirà la presentazione della ricerca a cura di Ilaria Dioli, Luca Quintavalla e Paolo Rizzi con interventi degli studenti della redazione del giornale “Howl” dell’Istituto Cattaneo di Castelnovo ne’ Monti.

Poi si confronteranno, in una tavola rotonda, alcuni imprenditori della montagna: Enrico Grassi presidente della Elettric 80, Fiorenzo Prati presidente CAMAR, Silvio Scalabrini presidente Durocem Italia e Maria Grossi Presidente Blu Viaggi coordinati da Paolo Rizzi. Giuseppe Domenichini Direttore Industriali e Giovanni Teneggi Direttore Confcooperative presenteranno poi le considerazioni delle associazioni che hanno promosso l’iniziativa.

Le conclusioni saranno affidate a Sonia Masini Presidente della Provincia.