Home Società “La posta elettronica in ogni parrocchia!”

“La posta elettronica in ogni parrocchia!”

30
0

“Ciò che mi sembra necessario, ora, è che ogni sacerdote, ogni parrocchia della nostra diocesi, sia dotata di un indirizzo di posta elettronica”. Così Mons. Emilio Landini - nel corso di un incontro con il giornalista di Avvenire Domenico Soffientini - rivolto agli operatori delle comunicazioni sociali (che proprio oggi, domenica 12 ottobre, la nostra Chiesa ricorda), che si è tenuto nei giorni scorsi nel seminario cittadino di via Timavo.

Le sue parole sono parse accorate. Un appello, insomma. La platea era peraltro piuttosto folta e molti erano anche i giovani, che naturalmente partono con qualche punto di vantaggio rispetto a persone più mature nel “maneggiare” gli strumenti che l’informatica mette e disposizione oggigiorno.

Non è plausibile un operatore della comunicazione isolato. Si dovrà man mano costruire una rete, che ci permetta scambi più rapidi, date le distanze e dato che certe zone sono tuttora piuttosto ‘scoperte’”. Qui il riferimento era anche alle corrispondenze per il settimanale diocesano “La Libertà”, che ovviamente è più ricco di notizie relative a quelle parrocchie che possono disporre di corrispondenti e che risultano meglio attrezzate. “Ogni vicariato dovrebbe disporre di persone addette a questo prezioso servizio”, ha aggiunto mons. Landini.